Obesità infantile in italia

Obesità infantile in italia  Malattie

 

Uno dei problemi più significativi negli ultimi anni è l’obesità infantile in netto aumento in Italia. La fascia d’età più colpita è quella che si aggira tra i 6 e gli 11 anni e nell’ultimo periodo i dati a riguardo sono davvero preoccupanti: il 12 % dei bambini italiani è affetto da obesità infantile. Non solo perché ben il 24% è in sovrappeso, una situazione quindi che desta non poco scalpore e che potrebbe compromettere la salute di questi bambini in età adulta.

Cause obesità infantile

L’obesità infantile in Italia fa registrare dati rilevanti soprattutto al sud, è qui che la maggior parte dei bambini è colpita da questa patologia alimentare e il problema è da ricondurre principalmente a determinati fattori. Innanzitutto c’è da tener presente il fattore ereditario, i bambini che hanno genitori obesi o almeno uno di essi in sovrappeso avrà molte più possibilità di ritrovarsi con l’obesità infantile. A contribuire alla diffusione di tale problema ci sono anche le difficili situazioni socio-economiche che stanno vivendo determinate famiglie del sud: molte famiglie non hanno modo di iscrivere i propri figli a qualche particolare corso sportivo e questi sono costretti a stare sempre a casa davanti alla tv o ai videogiochi, svolgendo una vita piuttosto sedentaria. Inoltre dai vari dati è emerso che l’obesità infantile colpisce soprattutto quei bambini che hanno una madre con licenza elementare, quindi non molto acculturata.

Bambini obesi futuri malati

L’obesità infantile in Italia potrà diventare un problema difficile da risolvere con il passare degli anni, tutti questi bambini si ritroveranno con maggiore rischio di problemi di salute in età adulta. Per poter risolvere tale situazione è importante prima di tutto istruire i genitori, una vita fatta di attività fisica e alimentazione corretta resta la più sicura per i propri figli.

Share