Mirtilli: gli innumerevoli benefici sulla salute

Mirtilli: gli innumerevoli benefici sulla salute Proprietà degli alimenti

I mirtilli hanno assunto in questi ultimi anni un ruolo importante nell’ambito della salute umana. I loro benefici sono oggetto di continui studi, i quali hanno accertato la ricchezza di antiossidanti e proclamandole una delle bacche più salutari al mondo. Tuttavia, alla maggior parte della massa sono sconosciuti i loro benefici. Continuando a leggere, si può scoprire tutto il potenziale di questo frutto grasso e nutriente.

Malattie cardiache e cancro

Il consumo di bacche, tra cui i mirtilli, ha dimostrato di ridurre significativamente i rischi di malattie cardiovascolari. In particolare, uno studio della Harvard Medical School ha scoperto che i partecipanti che mangiavano tre o più porzioni di mezza tazza di mirtilli o fragole alla settimana avevano il 34% di probabilità in meno di subire un attacco cardiaco rispetto ai partecipanti che mangiavano poca o nessuna bacca. I mirtilli contengono anche proprietà anti-cancro.

Ossa

Uno studio del 2016 ha concluso che le bacche sono in grado di ridurre gli effetti della riduzione ossea correlata all’età, oltre a ridurre il rischio di osteoporosi.

Pressione sanguigna

Con l’abbondanza di antiossidanti tra cui gli antociani, le bacche sono alleati naturali contro la lotta per ridurre la pressione sanguigna. Uno studio ha dimostrato che le persone con un maggior apporto di antociani hanno un rischio minore di ipertensione.

Morbo di Alzheimer

Una nuova ricerca mostra che i mirtilli migliorano la memoria negli anziani. Questa è una buona notizia, considerando che l’età è il più grande fattore di rischio nello sviluppo della demenza come l’Alzheimer e che circa 5,4 milioni di americani ad esempio vivono attualmente con questa malattia.

In uno studio del 2016 presso l’University of Cincinnati Academic Health Center sono stati esaminati 47 adulti dai 68 anni in poi a cui era stata diagnosticata una lieve compromissione cognitiva, un precursore dell’Alzheimer. Ai partecipanti è stata somministrata una polvere di mirtillo (corrispondente ad una tazza) una volta al giorno per 16 settimane. “I mirtilli hanno evidenziato una migliore memoria e un migliore accesso a parole e concetti”, afferma il ricercatore Robert Krikorian, aggiungendo che gli effetti benefici dei mirtilli potrebbero essere dovuti agli antociani e ai flavonoidi che colorano il frutto.

Come gustare i mirtilli

Di solito i mirtilli si mangiano interi o vengono frullati per essere inseriti in uno yogurt magro. Ma i mirtilli stanno venendo fuori all’interno di altri prodotti, dalla senape al ketchup alla salsa barbecue fino alla carne secca e alla salsiccia. Si possono anche congelare in modo da poterli gustare durante tutto l’anno.

Share