L’importanza delle cellule staminali embrionali

L'importanza delle cellule staminali embrionali Medicina

Quando si parla di cellule staminali embrionali, ci si riferisce senza dubbio a quella particolare tipologia di cellule che caratterizzano lo sviluppo degli embrioni a 5 o 6 giorni di età (blastocisti).
Ottenute in laboratorio, le cellule staminali embrionali danno immediatamente dimostrazione della propria importanza risultando capaci sia di “fotocopiarsi” che di differenziarsi, specializzandosi (ovvero, trasformandosi) in un qualunque tipo cellulare di cui lo scienziato e il ricercatore possano aver bisogno.

Negli ultimi anni, la ricerca ha fatto (e continua a fare) passi davvero da gigante nei riguardi dell’impiego delle cellule staminali embrionali.
Di fatto, esse vengono attualmente analizzate per approfondire tematiche quali le cause e gli sviluppi di patologie e malattie, sperimentare nuovi farmaci per mezzo di test di laboratorio, mettere a punto terapie innovative e condurre ricerche generiche su come una vita nasca e si sviluppi.

L'importanza delle cellule staminali embrionali Medicina

I problemi “etici” suscitati dall’impiego delle cellule staminali embrionali

Come avrete avuto modo di dedurre, l’impiego delle cellule staminali embrionali parte dal disfacimento di un embrione e, per tali ragioni, ha sollevato, nel corso degli anni, un gran numero di polemiche.
Da una parte, del resto, si distende la possibilità di aiutare molti pazienti a superare malattie davvero molto serie, dall’altro si discute su come gli studi sulle cellule staminali embrionali possano mancare di rispetto nei confronti della vita umana.
Alla base del dibattito, ovviamente, figura la considerazione o meno dell’embrione come una vita a tutti gli effetti.

Attualmente, si è riusciti comunque ad ottenere cellule staminali embrionali che è possibile utilizzare in determinati trattamenti di tipo medico e clinico.
Alcuni scienziati, inoltre, hanno notificato come nel liquido amniotico della donna in gravidanza siano presenti altre cellule multipotenti (ricavabili durante l’amniocentesi) e caratterizzate da ottimi livelli di attività.
Ad ogni modo, a prescindere da quanto appena detto, i passi avanti della ricerca nei confronti delle cellule staminali embrionali proseguono in maniera senza dubbio considerevole.

L'importanza delle cellule staminali embrionali Medicina

Cosa possiamo aspettarci dalle cellule staminali embrionali

Nonostante le polemiche e i dibattiti sollevati in questi ultimi anni da parte di alcuni scienziati e ricercatori, gli studi sulle cellule staminali embrionali hanno già dato luogo a importantissimi sviluppi.
Al momento, comunque, i ricercatori sono impegnati nel perfezionamento del processo di specializzazione di cui abbiamo parlato poc’anzi.
La qualità delle cellule staminali embrionali ottenute finora, infatti, non risponde del tutto ai livelli ambiti.

(ad ogni modo, maggiori informazioni in merito alle cellule staminali embrionali possono essere reperite in quelle che sono state le fonti utilizzate per il nostro articolo:

– eurostemcell.org

– wikipedia.org)

L'importanza delle cellule staminali embrionali Medicina

Share