Dieta liquida: quando serve?

Dieta liquida: quando serve? Dieta   Dieta liquida: una dieta disintossicante che va utilizzata solo su stretto consiglio e controllo medico. Quando serve la dieta liquida?

La dieta liquida: i vari tipi

La dieta liquida consiste nell’assumere solo liquidi per un periodo limitato di tempo (un massimo di tre giorni). La dieta può essere di diversi tipi:

Dieta liquida: quando serve? Dieta

Vegetariana. Questa dieta liquida prevede degli integratori alimentari e l’assunzione di qualsiasi genere frullato: oltre alla classica centrifuga di frutta e verdura, i succhi di frutta e le spremute vanno di pari passo all’assunzione di molta acqua. Usata per depurarsi, non può essere utilizzata per più di 7 giorni.

Fredda. La dieta liquida fredda si utilizza solitamente dopo un’operazione importante alle tonsille. Gelato e yogurt si accompagnano ai frullati passati prima in frigorifero. La durata della dieta dipendee dal medico, ma si utilizza soprattutto nei primi giorni post-operazione.

Ipocalorica. E’ la dieta liquida utilizzata da chi soffre di obesità prima di un intervento allo stomaco. In questa dieta si assumono dalle 500 alle 800 calorie.

Ipercalorica. Si tratta della dieta liquida che serve ad abituare gradualmente al cibo. Viene usata soprattutto in casi di anoressia, oppure dopo operazioni con sondino.

Semi-liquida. In questa dieta vengono inseriti ogni tanto dei cibi solidi, ma leggeri, come pollo, bresaola e sogliola. La dieta semi-liquida può essere la seconda fase della dieta liquida ipercalorica, in modo che il corppo si abitui di nuovo all’assunzione del cibo.

La dieta liquida è assolutamente vietata nel fai-da-te. Se prolungata, può creare seri problemi alla massa magra: questo significa non soltanto che non riuscirà nel suo obiettivo di disintossicare l’organismo, ma che vi farà ingrassare di nuovo dopo che l’avrete lasciata. Fate molta attenzione a questa dieta colorata!
Dieta liquida: quando serve? Dieta

Dieta liquida: il parere medico

La dieta liquida ha vasta applicazione nei centri riabilitativi per la cura dei disturbi alimentari. Se non avete operazioni importanti da svolgere, questa dieta può essere pericolosa come quelle che trovate sulle riviste.

Share