Cause e informazioni sul dolore epigastrico

Cause e informazioni sul dolore epigastrico Malattie

Che cos’è il dolore epigastrico? Da quali cause è scatenato?

In molti di voi, probabilmente, sgraneranno gli occhi e, un po’ cascando dalle nuvole, rimarranno senza parole sentendo parlare di dolore epigastrico. Di cosa si tratta? In cosa consiste? Per cosa sta questa definizione apparentemente complicata e un po’ difficile da ricordare? Nulla di tanto particolare, in realtà. Per dolore epigastrico, infatti, si intende il male che talvolta si avverte nella zona dell’epigastrio, ovvero la parte centrale e più alta dello stomaco.

A scatenare il dolore epigastrico possono essere varie e numerose cause (le vedremo con calma nel paragrafo che viene) e, a tal proposito, qualora soffriste in modo anomalo di tale algia, vi consigliamo di contattare un medico e di sottoporre a lui la questione da cui siete affetti.
Questo blog, del resto, non è gestito da dottori né da esperti del settore medico e, per tali ragioni, quanto riportato nel presente articolo non può e non deve essere utilizzato quale fonte di diagnosi né tanto meno di terapia.
Al contrario, la figura più appropriata cui fare riferimento per dubbi, chiarimenti e (ovviamente) indicazioni terapeutiche resta senza dubbio il medico, cui potrete esporre il problema e affidare la vostra situazione.

Detto ciò, continuate a leggere quanto segue.

Le cause del dolore epigastrico

Tra le cause del dolore epigastrico possiamo menzionare:

– gastrite
– problemi nella digestione del cibo
– ulcera
– reflusso gastroesofageo
– pancreatite cronica
– reazione all’assunzione di alcuni farmaci
– tumori

e altro ancora.

A tal proposito, poiché (come premesso) non sono poche, e talvolta possono rivelarsi anche piuttosto serie, le ragioni alla base del dolore epigastrico, è consigliabile ricorrere al parere di un esperto qualora si capisse di soffrire troppo spesso, senza ragione apparente o in un modo che, per qualunque ragione, può risultare anomalo.

Del resto, come per tutte le cose quando si tratta di salute, potrebbe non essere una buona idea ricorrere al fai da te e ad iniziative di tipo personale. Non solo potremmo non riuscire a risolvere il nostro disturbo, ma potremmo finire per sottovalutare quello che è il problema vero e proprio, ovvero la causa che dovremmo invece andare a curare quanto prima.

Detto ciò, e definite le possibili motivazioni scatenanti il dolore epigastrico, vi consigliamo di rivolgervi al vostro medico curante, descrivere tutti i sintomi avvertiti ed effettuare gli esami diagnostici del caso.
In questo modo, vedrete, potrete scoprire da cosa siete affetti e risolvere quanto prima il vostro problema.

Share