Gastrite nervosa

Gastrite nervosa Malattie

La gastrite nervosa è un’infiammazione della mucosa gastrica che avviene non a causa di un particolare virus o dei vari batteri, ma più che altro è una condizione altamente psicologica. Che significa questo? Lo stomaco tende a somatizzare tutte le preoccupazioni, gli stress, le ansie, le paure, se insomma non si vive con assoluta tranquillità, ecco che è possibile imbattersi in una gastrite nervosa.

 

Sintomi gastrite nervosa

Quali sono i sintomi più evidenti di una gastrite nervosa? Bruciore costante alla bocca dello stomaco che tende anche a spostarsi nella zona della schiena, nausea, vomito, diarrea, alitosi, eruttazione, febbre, gonfiore addominale ed indigestioni frequenti. Chiaramente si tratta degli stessi sintomi di una gastrite normale, ma la causa scatenante non riguarda un virus, quanto piuttosto una condizione psicologica fortemente stressante che vi impedisce di vivere con serenità. E’ evidente come la prima cura per la gastrite nervosa passi da un miglioramento della condizione psicologica, ciò significa che è bene cercare quanto più possibile di rilassarsi, aiutandosi anche con delle apposite tisane, in questo modo si eviterà di ritrovarsi con una fase acuta di gastrite nervosa.

 

Dieta da seguire

Altro aspetto importante riguarda poi chiaramente l’alimentazione, pur non essendo questa la causa principale della gastrite nervosa, vi sono degli alimenti che possono contribuire a peggiorare il tutto. Bisogna a tal proposito evitare cibi troppo speziati, acidi, salati, frizzanti, devono essere banditi i pomodori, la menta, le fragole, la cioccolata, le bevande alcoliche e gassate, i cibi fritti, gli alimenti sott’olio, sotto aceto, sotto sale e affumicati. Quando si soffre di gastrite nervosa è necessario seguire una dieta più sana ed equilibrata puntando sui formaggi freschi, lo yogurt, la pasta, il pane (meglio se integrale), carne e pesce cucinati chiaramente in modo leggero, le verdure bollite ed attenzione al modo di masticare, è importante sempre farlo lentamente.

Share