Dolori muscolari? Ecco come prevenirli e fronteggiarli!

Dolori muscolari? Ecco come prevenirli e fronteggiarli! Rimedi

Sono davvero molte le ragioni per le quali una persona può arrivare a soffrire di dolori muscolari: magari abbiamo faticato un po’ troppo e sopravvalutato il nostro livello di resistenza, o probabilmente siamo finiti vittime di colpi d’aria dovuti al cambio di stagione, oppure sono stati movimenti scorretti e posture sbagliate ad aver causato questi traumi. Fatto sta che indipendentemente dalle ragioni che stanno a monte di tutto quanto ciò, i dolori muscolari rappresentano una condizione che riguarda ampie fette di popolazione e che può essere fronteggiata senza alcun tipo di problema: l’importante è darsi fare in modo che questi fastidi non compromettano le nostre abitudini quotidiane!

In commercio esistono davvero parecchie creme che grazie ai loro principi attivi mirati danno un immediato sollievo sotto il punto di vista del dolore e che, naturalmente, lavorano anche e soprattutto sul fronte dell’infiammazione. Per chi non vede di buon occhio i medicinali esistono anche soluzioni più “erboristiche”, o i tanto famosi cerotti riscaldanti che danno sollievo senza infondere alcuno strano composto chimico. Ma al di là di tutto ciò, sul fronte dei dolori muscolari possono essere prese in considerazione anche delle numerose alternative che sono al 100% naturali e con cui interagiamo normalmente nel vivere quotidiano senza neanche accorgercene!

Reintegrare il potassio – Uno dei rimedi senz’altro più validi consiste nell’abbracciare una dieta ricca di frutta, verdura e di integratori salini utili per reintegrare la quota mancante di potassio: a questo proposito fanno benissimo le banane, le patate e i pomodori che vengono ritenuti tutti e tre dei validi alleati per ripristinare la funzione muscolare.

Calore – Se dolori e strappi muscolari dovessero averci preso di mira senza neanche darci modo di mettere in atto una strategia di prevenzione, allora possiamo pur sempre ripiegare sulla termoterapia. Di cosa si tratta? Molto semplicemente dell’applicazione del calore sulle zone colpite dal dolore: il calore è infatti capace di ridurre la rigidità muscolare e permette di risolvere i traumi muscolari senza ricorrere ad alcun farmaco (fasce e cerotti autoriscaldanti rispondono proprio a questo meccanismo, ma ci sono altri metodi simili che come bagni termali, fanghi, bagni turchi, massaggi con pietre calde e calore infrarosso si propongono di combattere i dolori muscolari sfruttando le potenzialità del calore).

Bagno caldo con bicarbonato di sodio – A chi non piace farsi un bel bagno caldo durante la stagione invernale? A questo proposito ci farà piacere sapere che un bagno caldo con bicarbonato di sodio non solo è piacevole, ma può diventare anche un vero e proprio alleato per rilassare i muscoli e combattere i traumi. Per provarlo non dobbiamo far altro che preparare una vasca da bagno con dell’acqua calda, versarvi 4 cucchiai di bicarbonato di sodio e lasciare che la polvere si sciolga; dopodiché ci si può anche immergere e godere di un sollievo che in genere è praticamente immediato!

Esercizio fisico – Anche fare attività fisica può rivelarsi di grande aiuto per fronteggiare questo genere di problemi. Per questo motivo faremmo bene a tenere i muscoli sempre bene allenati con esercizi di stretching, anche soltanto per prepararli a giornate in cui dovremo usarli con particolare vigore o giusto per tenerli un po’ in attività e dar loro modo di reagire a sforzi che si riveleranno eccessivi. Anche il Pilates rappresenta un vero e proprio toccasana per la muscolatura: i movimenti lenti che contraddistinguono questa attività permettono al corpo di rafforzare e sciogliere i muscoli a tutto beneficio di un’attività preventiva.

Erbe e spezie – Per trattare i dolori muscolari possiamo anche farci aiutare dai rimedi della nonna, ossia da quelle erbe e da quelle spezie che normalmente utilizziamo per altri scopi (spesso di natura prettamente alimentare). L’arnica è ad esempio vista come un’erba dalle ottime proprietà sfiammanti, così come valido è il supporto dato dal peperoncino di Cayenna di cui basta applicare la sostanza nella zona interessata dal dolore per avvertire una sensazione di sollievo pressoché immediata.

Massaggio – Un buon massaggio (ossia eseguito bene, con cognizione e con una oculata conoscenza dei muscoli del corpo) può rappresentare un ottimo metodo per alleviare i dolori ai muscoli. Lavorare sui muscoli che sono stati colpiti da un trauma o da una contrattura permette infatti di raggiungere uno stato di benessere palpabile, ma ripetiamo: se non siamo sicuri della persona alla quale stiamo per affidare il nostro corpo, molto meglio evitare perchè un massaggio fatto male è molto probabile che oltre a non risolvere alcunché peggiori anche la situazione stessa!

Share