Cura per vene varicose

Cura per vene varicose Malattie

 

Con l’avanzare dell’età molte donne si ritrovano a fare i conti con le vene varicose. Si tratta di vene che tendono a gonfiarsi a causa del ristagno sanguigno e oltre il 50% delle donne soffre di questo problema. Tendenzialmente infatti si tratta di un problema che colpisce principalmente il mondo femminile, anche se esistono anche casi di uomini che ne soffrono.

Cause vene varicose

La formazione delle vene varicose è data principalmente da una predisposizione genetica, se in famiglia ci sono casi di donne che hanno queste vene varicose può accadere che facciano la loro comparsa anche sulle vostre gambe. Proprio sugli arti inferiori tendono a formarsi le vene varicose e vi sono anche altri fattori che ne comportano la formazione: l’avanzare dell’età, l’obesità, il sovrappeso, gravidanza, cambiamenti ormonali, troppa esposizione al sole, lo stare troppo tempo all’in piedi o sedute. Generalmente i sintomi delle vene varicose sono: pesantezza delle gambe, crampi ai polpacci e ai piedi, gonfiori alle caviglie, formicolii in queste zone del corpo. Può anche capitare che con la formazione delle vene varicose ci sia la presenta sulla pelle di eczemi e di forte prurito.

Cura vene varicose

La cura delle vene varicose è principalmente chirurgica, soprattutto nei casi più gravi. Se non curate a dovere si rischia di avere infatti anche problemi al cuore perché la circolazione del sangue non è perfetta. Chirurgicamente la cura per le vene varicose consiste nel fare delle iniezioni sclerosanti, oppure si può utilizzare l’eparinoide che favorisce il microcircolo. Nei casi più gravi si può ricorrere anche al metodo chiurgico stripping che tende completamente ad eliminare le vene varicose. Ci può però essere una prevenzione delle vene varicose: camminare molto, mantenere un peso corporeo stabile, evitare di stare troppo seduti o troppo all’in piedi, evitare l’esposizione solare, non indossare calzature strette, affidarsi alle calze elastiche.

Share