Cosa fare e non fare per trattare in autonomia la sindrome di De Quervain

Cosa fare e non fare per trattare in autonomia la sindrome di De Quervain Malattie

Sindrome di De Quervain

Trattare la sindrome di De Quervain, a casa o senza i consigli di un medico, è possibile; tuttavia, se la sindrome si presenta in modo grave o cronico, deve essere valutata da un operatore sanitario qualificato poiché, se non trattata adeguatamente, può provocare lesioni permanenti e una perdita della gamma di movimento e della forza di presa.

Il primo passo nel trattare la sindrome di De Quervain a casa è prendersi cura della propria salute in generale. L’infiammazione cronica colpisce molte persone e può contribuire ad ostacolare la guarigione dalla maggior parte delle lesioni da stress, inclusa la sindrome di De Quervain.

Salute generale

Per rendere molto efficaci i trattamenti della sindrome di De Quervain, bisogna essere in buona salute e con un peso corporeo sano. Il sovrappeso contribuisce all’infiammazione cronica e influenza anche la circolazione, e senza una buona circolazione, il corpo non può ripararsi efficacemente. Quindi, è necessario mantenere un buon sistema circolatorio attraverso l’esercizio cardiovascolare.

Idratazione

Anche rimanere idratati è importante. Naturalmente, la regola principe per farlo è bere la giusta quantità d’acqua in base al peso corporeo.

Riposo

Il modo migliore per curare la sindrome di De Quervain a casa è identificare quali attività causano lo stress ripetitivo ed evitare di eseguirle, lasciando al polso e al pollice ampio spazio per riposare e guarire. Inoltre, è importante prendersi un paio di settimane di pausa e non usare la mano per molto tempo, anche se spesso è quasi impossibile. Comunque, cercare almeno di ridurre il tempo di utilizzo o la forza necessaria per eseguire le attività che causano lo stress. Se possibile, evitare movimenti ripetitivi di qualsiasi tipo con la mano e il polso.

Ghiaccio

Uno dei trattamenti più efficaci per qualsiasi infiammazione, come la sindrome di De Quervain, è l’utilizzo del ghiaccio. Il ghiaccio riduce il gonfiore e allevia il dolore. Utilizzare regolarmente un impacco di ghiaccio per ridurre l’infiammazione per 15 minuti e dopo ogni 15 minuti di pausa.

Farmaci da banco

L’infiammazione associata alla sindrome di De Quervain può essere ridotta con l’uso di farmaci antinfiammatori da banco come l’ibuprofene o il paracetamolo. Sono anche efficaci nella gestione del dolore. Linimenti e balsami possono aiutare temporaneamente ad alleviare il dolore, ma spesso non riducono l’infiammazione.

Stabilizzazione/immobilizzazione

Quando si cura la sindrome di De Quervain a casa, si consiglia di prendere in considerazione l’uso di una stecca per immobilizzare il polso e il pollice interessati, permettendogli di guarire senza stressare ulteriormente l’area.

Se l’immobilizzazione completa non è pratica, la stabilizzazione può essere d’aiuto. Per stabilizzare il polso e il pollice, viene solitamente utilizzato un tutore o un bendaggio a compressione per sostenere entrambi, soprattutto durante la presa. Ciò fornisce maggiore supporto all’area, riducendo parte dello stress e della gamma di movimento.

Share