Come prevenire la carie in poche e semplici mosse

Come prevenire la carie in poche e semplici mosse Rimedi

Come nasce una carie

Le carie sono piccoli fori nella superficie dura dei denti e sono causate da batteri. Il colpevole più comune è un batterio noto come Streptococcus mutans.

I batteri formano un film appiccicoso noto come placca. Gli acidi nella placca rimuovono i minerali dallo smalto, un rivestimento dei denti fatto principalmente di calcio e fosfato. Questa erosione causa piccoli buchi. Una volta che il danno si diffonde nello strato di dentina sotto lo smalto, si forma una cavità.

Trattamenti domestici contro la carie

Gomma senza zucchero

Studi clinici hanno dimostrato che la gomma da masticare senza zucchero dopo i pasti aiuta a rimineralizzare lo smalto. La gomma contenente xilitolo stimola il flusso di saliva, aumenta il pH della placca e riduce la formazione di batteri. Gli studi in merito sono ancora in corso.

Ulteriori studi hanno dimostrato che la gomma senza zucchero contenente un composto chiamato fosfopeptide di caseina-fosfato di calcio amorfo (CPP-ACP) riduce i batteri anche più del chewing gum contenente xilitolo.

Vitamina D

La vitamina D è importante per aiutare ad assorbire calcio e fosfato dal cibo. È possibile ottenere la vitamina D da prodotti lattiero-caseari, come latte e yogurt. Si può anche assumerla attraverso il sole.  Ricerche più recenti hanno messo in discussione l’efficacia della vitamina D sulla salute dentale.

Spazzolare i denti con dentifricio al fluoro

Il fluoro svolge un ruolo importante nel prevenire la carie e rimineralizzare lo smalto. Sono state fatte ricerche approfondite per dimostrare che spazzolare regolarmente i denti con esso previene la carie. La maggior parte degli studi sono stati condotti sia nei bambini che negli adolescenti, quindi è necessaria una ricerca più approfondita tra gli adulti e gli anziani.

Eliminare i cibi zuccherati

L’Organizzazione Mondiale della Sanità afferma che i cibi ricchi di zucchero sono il fattore di rischio più importante per le carie. Raccomandano quindi di ridurre l’apporto di zuccheri giornalmente a meno del 10%. Una volta che la quantità di zucchero viene notevolmente ridotta, lo smalto dei denti ha la possibilità di rimineralizzarsi.

Estrazione dell’olio

L’estrazione dell’olio è una pratica antica che comporta il passaggio di un olio, come il sesamo o il cocco, nella bocca per circa 20 minuti, per poi sputarlo. Le affermazioni che l’estrazione dell’olio “rimuove le tossine” dal corpo non sono ancora supportate da prove scientifiche. Ma uno studio clinico ha dimostrato che l’estrazione dell’olio, soprattutto quello di sesamo, riduce la placca, la gengivite e il numero di batteri nella bocca altrettanto efficacemente del collutorio alla clorexidina. Sono naturalmente necessari studi più approfonditi per confermare questi effetti.

Radice di liquirizia

Estratti della pianta di liquirizia cinese (Glycyrrhiza uralensis) possono combattere i batteri responsabili delle carie. Un ricercatore ha portato questa credenza ad un livello successivo creando un lecca-lecca alla liquirizia per combattere la carie.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi