Cinque sorprendenti benefici del frutto della passione

Cinque sorprendenti benefici del frutto della passione Proprietà degli alimenti

Il frutto della passione, comunemente noto in India come Granadilla o Krishna Phal, è una specie di vite originaria del Brasile, del Paraguay e dell’Argentina. Il frutto ha preso il nome dal suo fiore che proviene da una delle cento specie di quello della passione. Il frutto della passione è una specie di bacca dal sapore dolce-aspro, altamente aromatica. Le varietà del frutto della passione sono diverse e vanno da quello viola a quello giallo e dorato fino ad ibridi come il Kavery.

Essendo una pianta tropicale, per crescere ha bisogno di un terreno ben drenato e con una elevata quantità di humus e pH neutro. Viene coltivato commercialmente in India nelle colline di Nilgiri, locate nelle aree nordorientali di Manipur, Mizoram e Meghalaya. Questi succosi frutti offrono anche alcuni grandi benefici alla salute. Eccone cinque molto sorprendenti.

Buono per i diabetici

Il frutto della passione ha un basso indice glicemico (IG) e un alto contenuto di fibre (10,4%). Questo lo rende ottimo per mantenere i giusti livelli di insulina nei diabetici. Inoltre, è ricco di fibre come la pectina, la quale crea quella sensazione di pienezza senza aumentare l’apporto calorico.

Pelle dall’aspetto più giovane

Come tutti sanno, gli antiossidanti fanno bene alla pelle umana. Il frutto della passione contiene molti tipi di antiossidanti come la vitamina A, la vitamina C, la riboflavina e il carotene. Questi antiossidanti riducono la produzione di radicali liberi nel nostro corpo. I radicali liberi sono generati dalle cellule come sottoprodotti e possono causare l’invecchiamento della pelle. Le proprietà antinfiammatorie del frutto della passione tendono a lenire l’epidermide.

Migliora il sistema immunitario

Il sistema immunitario si rinforza grazie alla gelatina, al succo o alla polpa del frutto della passione, ma anche grazie all’enorme ricchezza di vitamina C, beta-criptoxantina e alfa-carotene. Contiene ferro, il quale aumenta l’emoglobina contenuta nei nostri globuli rossi.

Mantiene il cuore sano

Il ricco contenuto di riboflavina (vitamina B6) e niacina (vitamina B3) nel frutto della passione aiuta a regolare l’attività della tiroide nel nostro corpo. Inoltre, previene l’indurimento delle pareti arteriose del cuore (aterosclerosi), mantenendo le funzioni cardiache a livelli normali. I composti fenolici e gli alcaloidi possono anche aiutare ad alleviare l’ansia e trattare l’insonnia.

Previene l’osteoporosi

Il frutto della passione è noto per essere ricco di minerali come magnesio, calcio, fosforo di ferro, potassio e sodio. Questi minerali mantengono la densità ossea, aiutano a recuperare rapidamente dalle fratture e prevengono l’osteoporosi.

Conclusioni

Quando è maturo, il frutto è grande, paffuto e un po’ rugoso. Quello liscio potrebbe non essere maturo. E’ buona cosa consumare il frutto della passione con i suoi semi in quanto il contenuto di fibre è maggiore. Si può frullare, trasformare in marmellata o mangiarlo semplicemente crudo.

Share