Censis: benessere e salute secondo gli italiani

Censis: benessere e salute secondo gli italiani Benessere

Tanti giovani, ma anche uomini e donne di mezza età. Professionisti dal reddito alto e famiglie dal reddito medio. All’indagine condotta dal Censis, volta a definire quelli che sono i concetti di benessere e salute secondo gli italiani, hanno partecipato davvero tutti.
Tutti concordi su una questione. La società attuale è stressante e stancante e ciò che più appare desiderabile è la possibilità di rimettere in forma il corpo e la mente, decisamente spossati dal faticoso tran tran quotidiano. La richiesta di servizi legati al benessere psico-fisico è infatti in costante aumento.

Come cambia con la crisi economica il concetto di benessere e salute secondo gli italiani

Nell’anno 2000, secondo l’indagine Censis, circa 28 milioni di italiani tra i 18 e i 75 anni, hanno investito gran parte dei loro guadagni e risparmi in attività volte a salvaguardare l’aspetto psico-fisico: palestre, cure termali, vacanze benessere, ma anche visite mediche regolari e prevenzione diagnostiche sono state il centro di grande attenzione da parte dei nostri concittadini.
Ben 8.900 miliardi di euro sono stati spesi soltanto in beauty farm.
Nonostante tali dati sembrassero al tempo destinati a un incremento sempre crescente, qualche dubbio si insinua nei nostri ragionamenti considerando la situazione economica che il Paese sta attualmente vivendo. E’ infatti materia di questi giorni lo soncertante dato che ci presenta un drastico calo di partenze per le vacanze natalizie tra la fine del 2011 e l’inzio del “povero” 2012.

Eppure benessere e salute secondo gli italiani restano al primo posto

La maggiore attenzione nei confronti del cibo biologico, la rivalutazione del Made in Italy, la voglia sempre maggiore di migliorare l’ambiente che ci circonda e la scoperta dei metodi omeopatici ed erboristici in contrapposizione alle più classiche terapie farmacologiche, però, hanno mantenuto altissimo l’interesse degli italiani nei confronti della salute e del benessere. Nonostante l’obesità sia ancora un fattore altamente presente tra gli italiani, inoltre, sempre più persone si decidono ad affrontare seriamente una dieta e a cercare motivazioni crescenti per mantenere i risultati raggiunti. Esse sono infine molto più informate rispetto a un tempo e si rivolgono a medici e specialisti non solo in caso di necessità, ma anche in via assolutamente preventiva. Resta indiscusso, dunque, che benessere e salute secondo gli italiani sono valori importantissimi. Nonostante la crisi!

Share