Cannabis, l’alleata perfetta (e naturale) contro l’acne!

Cannabis, l'alleata perfetta (e naturale) contro l'acne! News e curiosità Rimedi

Nonostante venga continuamente demonizzata e tacciata di tutti i possibili mali, in realtà la cannabis è una pianta ricca di proprietà. Questo tipo di pianta viene infatti utilizzata per la produzione di innumerevoli beni e, anche in base a quanto ha dimostrato la ricerca, può rivelarsi di aiuto anche per quel che riguarda la salute dell’uomo.

Per esempio, è ormai conclamato che fumare marijuana o comunque sia assorbirne il principio attivo possa essere di aiuto per trattare malattie neurodegenerative come la sclerosi multipla, dove spesso il dolore fisico e l’incapacità di controllare i movimenti corporei danno luogo a enormi problemi per chi ne è affetto.

Ora però è uscita allo scoperto un’altra proprietà ancora della cannabis. Tra i vari principi attivi contenuti in questa pianta abbiamo il CBD, noto anche come cannabidiolo, cioè un potente metabolita che vanta effetti rilassanti, antidistonici, antiossidanti e anticonvulsionanti, e che è implicato proprio nei casi accennati poc’anzi. Ebbene, secondo un recente studio condotto dall’Università di Debrecen, questo elemento sarebbe molto utile anche contro l’acne!

Il cannabidiolo presente nella cannabis è coinvolto nella regolazione della produzione di sebo da parte del sistema endocannabinoide. La ricerca ha sostanzialmente dimostrato che il ruolo del cannabidiolo, in questo particolare processo, è intervenire limitando la proliferazione batterica. E laddove i batteri vengono fronteggiati, l’acne riesce a manifestarsi con una certa difficoltà.

Ecco quindi che il cannabidiolo contenuto nella cannabis inibisce l’azione lipogenica di alcune sostanze presenti nella nostra pelle. Sostanze che favoriscono l’acne, come per esempio l’acido arachidonico, il testosterone e l’acido linoleico. Inoltre la cannabis sarebbe in grado di ridurre la diffusione dei sebociti, diventando così l’alleato perfetto per chi vuol trattare l’acne in modo assolutamente naturale. Dato che la cannabis viene ormai utilizzata a fini terapeutici, non è detto che in un prossimo futuro non assisteremo alla nascita di farmaci anti-acne basati proprio su questa famigerata pianta!

Share