Caffè: gli 8 benefici che produce per la nostra salute

Caffè: gli 8 benefici che produce per la nostra salute Proprietà degli alimenti

Il caffè è una delle bevande più consumate al mondo. Nonostante alcune credenze popolari negative, il caffè è in realtà benefico per la salute. Ecco 8 benefici appurati dalla ricerca scientifica.

Contiene antiossidanti e sostanze nutritive essenziali

Il caffè è ricco di antiossidanti e contiene anche una serie di vitamine e minerali, tra cui molte vitamine del complesso B, magnesio, potassio, cromo e manganese.

Tuttavia, per ottenere il massimo beneficio nutrizionale, è necessario bere caffè biologico filtrato di buona qualità, possibilmente appena fatto. Quelli più economici spesso provengono da chicchi degradati e contenenti oli rancidi. Un ottimo caffè dovrebbe avere un odore e un sapore gradevole.

Fornisce più energia

Bevendo caffè, la caffeina contenuta viene assorbita nel flusso sanguigno e viaggia verso il cervello. Qui blocca il neurotrasmettitore inibitore dell’adenosina. Ciò, a sua volta, provoca un aumento di altri neurotrasmettitori, come norepinefrina e dopamina, portando ad un potenziamento dei neuroni, con conseguente aumento di energia e miglioramento dell’umore.

Migliora la funzione cognitiva

Il caffè migliora vari aspetti della funzione cerebrale, tra cui la memoria, la chiarezza mentale e la concentrazione.

Aiuta a bruciare i grassi

Una tazza di caffè forte può temporaneamente aumentare il metabolismo fino al 20%. Inoltre, provoca la rottura delle cellule adipose, rilasciando gli acidi grassi liberi nel sangue e rendendoli disponibili come combustibile. Ciò si traduce in un aumento della combustione dei grassi, specialmente durante l’esercizio, e quindi aiuta con la perdita di peso.

Migliora le prestazioni fisiche

La caffeina stimola il sistema nervoso centrale provocando contrazioni muscolari più forti. Aumenta anche i livelli di adrenalina nel sangue, rendendo il corpo umano pronto per un intenso sforzo fisico.

Riduce il rischio di diabete di tipo 2

Il diabete è una grave malattia molto pericolosa per la vita. Alcuni studi hanno dimostrato che bere caffè può ridurre drasticamente il rischio di sviluppare questa condizione. Infatti, coloro che bevono 4 o più tazze di caffè al giorno, riducono il rischio di oltre il 50%; anche un consumo moderato offre un vantaggio significativo.

Protegge da demenza, Alzheimer e Parkinson

Il morbo di Alzheimer è il disturbo neurodegenerativo più comune al mondo, seguito dal morbo di Parkinson. Non esiste una cura per entrambi, ma ci sono diverse cose che si possono fare per evitare che si sviluppino. Oltre ad una dieta sana e ad un esercizio regolare, il consumo abitudinario di caffè riduce sostanzialmente il rischio di sviluppare entrambe le malattie.

Protegge il fegato

Il caffè aiuta a proteggere il fegato da vari tipi di malattie, tra cui la cirrosi e la steatosi epatica non alcolica. Berne una tazza al giorno può ridurre il rischio di cirrosi fino al 20% e berne 4 o più al giorno riduce il rischio fino all’80%. I bevitori di caffè hanno anche il 40% di rischio in meno di sviluppare il cancro al fegato.

Share