Apple inaugura nuove cliniche mediche per i suoi dipendenti

Apple inaugura nuove cliniche mediche per i suoi dipendenti News e curiosità

Apple è pronta a rafforzare la creazione di cliniche mediche chiamate AC Wellness, le quali verranno messe a disposizione dei suoi dipendenti e delle loro relative famiglie. Secondo diversi fonti interne, il progetto dovrebbe partire in primavera.

Attraverso la pubblicazione di un nuovo sito web chiamato acwellness.com, la società della Mela ha rilasciato ulteriori dettagli sulla sua iniziativa e una pagina in cui vengono elencate diverse figure facenti parte del progetto tra cui un medico di base, un allenatore e un care navigator, oltre a un flebotomo per amministrare i test di laboratorio. Questo nuovo gruppo di assistenza primaria inizialmente servirà solo i dipendenti di Apple nella contea di Santa Clara, dove si trova la sua sede centrale.

Su Indeed.com vengono descritti come “centri medici all’avanguardia multipli e sbalorditivi” presso Santa Clara, in California, a poche miglia a nord del quartier generale di Cupertino. Uno dei centri si trova anche nel nuovo campus di Apple Park. Questa notizia arriva contemporaneamente a quella di Amazon sull’avvio di un nuovo progetto in collaborazione con Berkshire Hathaway e J.P. Morgan per migliorare l’assistenza sanitaria dei propri dipendenti.

Migliorare e fornire migliori cure ai propri dipendenti è la chiave per il successo di tutti gli sforzi lavorativi degli stessi, poiché è molto più economico prevenire le malattie piuttosto che curare le persone già malate. Secondo il centro per la prevenzione delle malattie statunitense, sono tanti i lavoratori che annualmente si assentano dal posto di lavoro per malattia; nel 2017 negli Stati Uniti sono stati circa 69 milioni e, a causa di questo, la produzione economica si è ridotta di circa 260 miliardi di dollari.

Oltre ai ruoli tipici coinvolti in una clinica di assistenza primaria, Apple sta anche cercando di assumere “progettisti” che aiuteranno a implementare il programma incentrato sulla prevenzione delle malattie e sulla promozione di un comportamento sano. Questi designer lavoreranno con team operativi e tecnologici.

Alcune fonti asseriscono che la Apple farà leva sulle sue cliniche mediche come mezzo per testare la sua crescente gamma di servizi e prodotti sanitari. Attualmente sta lavorando con la Stanford per verificare se il suo Apple Watch è in grado di rilevare aritmie cardiache; una tale possibilità porterebbe beneficio a gran parte della popolazione sia sana che malata.

Tim Cook, CEO di Apple, ha recentemente dichiarato agli azionisti che potrebbe dare un “contributo significativo” all’assistenza sanitaria. Recentemente, Apple ha ridimensionato il suo contratto con la sua attuale clinica interna tramite una start-up chiamata Crossover Health, che l’azienda intende acquistare direttamente.

Share