Alghe per dimagrire: ecco quali vi torneranno utili (e perché)

Alghe per dimagrire: ecco quali vi torneranno utili (e perché) Proprietà degli alimenti

C’è un motivo per cui i giapponesi rientrano tra i popoli più longevi della Terra! Oltre a tutta una serie di fattori che naturalmente influiscono, ce n’è uno che forse si tende a considerare poco ma che invece ha un ruolo fondamentale nell’allungamento della vita di un individuo: le alghe. O meglio, le alghe trasformate in alimento.

Proprio così, perché le alghe sono considerate un alimento davvero funzionale alla salute e all’allungamento della vita media: ricche di proprietà benefiche, semplici da preparare e ormai neanche così difficili da trovare in commercio, le alghe sono un vero toccasana per l’essere umano! E tra le tante cose, aiutano anche a dimagrire. Per aiutare la perdita di peso, però, le alghe vanno assunte almeno una mezzora prima dei pasti.

Essendo molto ricche di fibre e mucillagini, infatti, aiutano a sviluppare il senso di sazietà e quindi inducono a mangiar meno durante i pasti. Ridurre l’appetito (che spesso non è altro che fame “da noia” o “da nervi”) è fondamentale per dimagrire senza troppi traumi: pensate infatti quanto sarebbe difficile perdere peso se avessimo continuamente fame e se quella fame dovessimo continuamente sopprimerla. Sarebbe praticamente un incubo! Le migliori alghe che aiutano in questa direzione e che quindi danno una mano alla dieta sono le alghe brune, in particolare le varietà fucus, wakame e arame.

Le alghe brune fanno aumentare il senso di sazietà, ma oltre a questo riducono il grasso addominale e generano una proteina, la fucoxantina, che riduce la massa grassa (e che è proprio la responsabile del colore dell’alga). La fucoxantina è la chiave di volta verso il successo, poiché stimola la produzione di una proteina brucia-grassi che tutti gli oversize vorrebbero veder circolare nel loro corpo!

Ovviamente per far sì che le alghe possano dare il meglio di sé occorre impostare di pari passo una dieta dimagrante seria ed equilibrata, e bisogna far correre, in parallelo a tutto ciò, un po’ di attività fisica. Quindi, ricapitolando: dieta dimagrante e attività fisica, unite a un sostenuto consumo di alghe sia come alimento che come integratori, possono produrre risultati straordinari!

Share