Vaccini tossici

Vaccini tossici Farmaco

I vaccini tossici costituiscono uno degli argomenti che più sta a cuore alla medicina e soprattutto ai vari ricercatori che da anni sono alle prese con la pericolosità dei vaccini. Il punto centrale è che i vaccini tossici esistono e questo inevitabilmente mette in allarme numerosi genitori che si ritrovano proprio a dover vaccinare per legge i loro bambini.

 

Perché i vaccini sono tossici

Sin dai primi mesi di vita ci si sottopone ad una routine di vaccinazione, un modo per poter evitare di riscontrare qualche patologia piuttosto grave in futuro. Tuttavia però sempre più studi scientifici hanno cercato di mettere in evidenza la pericolosità dei vaccini tossici. Il punto centrale sul quale si basano le varie ricerche riguarda chiaramente quello che è contenuto nei vaccini. Tralasciando il collegamento che può esserci tra vaccini tossici e sviluppo di autismo, un altro arogmento che sta non poco destando preoccupazione in tutto il mondo, è importante conoscere effettivamente tutte quelle sostanze che sono contenute nei normali vaccini. Innanzitutto i vaccini contengono virus patogeni, batteri patogeni, contaminanti, ma a destare molta preoccupazione sono le dosi di sostanze fortemente tossiche che appartengono al mondo dei metalli e non solo.

 

Metalli tossici

E’ qui che si parla di vaccini tossici, perché bisogna chiarire che nella maggior parte di tali pozioni ritroviamo: il Tiosalicilato di Mercurio, un metallo estremamente tossico; l’Alluminio, presente sottoforma di idrossido di alluminio; la Formaldeide, un conservante ottimo che però è stato dichiarato cangerogeno; antibiotici ed infine acido salicilico. Solo però la presenza di questi metalli provoca la creazione di vaccini tossici ed è per questo che molti biologi si stanno battendo per farsì che tali notizie siano diffuse perché con la salute umana non si scherza.

Share