Tutto sui semi di girasole: ecco perché fanno bene alla salute

Tutto sui semi di girasole: ecco perché fanno bene alla salute Dieta

I semi di girasole sono molto usati in cucina perché danno una nota croccante ai piatti più diversi. Per la verità però non è corretto parlare di semi, visto che quelli di girasole vanno definiti acheni, cioè frutti secchi derivati dalla pianta di girasole. Questi semi sono diventati particolarmente famosi per via della grande quantità di olio e per via di un ridotto apporto di grassi saturi che racchiudono al loro interno: in poche parole sono nutrienti, saporiti, versatili e ricchi di tante proprietà per l’organismo!

Riconoscere i semi di girasole – I semi di girasole sono caratterizzati da una forma a goccia e da un guscio estremamente sottile che è di colore bianco, nero o striato a seconda della varietà che si prende in considerazione. Il frutto che vi sta dentro invece tende quasi sempre al verde. Il sapore dei semi di girasole non è poi così dissimile a quello di un qualunque frutto secco, e forse è proprio per questo che il consumatore medio associa il seme di girasole a una particolare varietà di frutta secca!

Le dimensioni tanto contenute fanno sì che i semi di girasole vengano consumati prevalentemente sotto forma di accompagnamento, per cui è molto probabile ritrovarseli in una insalata, in una zuppa, in uno yogurt oppure in qualità di condimento per fritture, sughi e salse di ogni genere (come per esempio la maionese).

Le proprietà dei semi di girasole – I semi di girasole fanno molto bene alla salute. Al loro interno troviamo alte quantità di acido folico utile per le donne in gravidanza, di oligonutrienti fondamentali per prevenire le malattie degenerative, di magnesio (utile per combattere l’emicrania e favorire il rilassamento) e di triptofano (aminoacido impiegato nella regolazione dell’umore). I semi di girasole contengono anche vitamine del gruppo B, D ed E, riflettendosi sotto forma di benefici per il sistema immunitario, per la salute ossea e per quella della pelle.

Ma facciamo attenzione: il grande apporto calorico (584 Kcal in 100 grammi di semi) fa sì che i semi di girasole non siano tanto amici di una buona linea!

Share