Sideremia alta o bassa

Sideremia alta o bassa Malattie

 

Attraverso l’esame del sangue è possibile determinare anche il valore della sideremia, ossia i valori del ferro di trasporto. Per sideremia si intende in modo più specifico la quantità di ferro legata alla transferrina che deriva dalla mucosa intestinale, fegato, milza e midollo osseo. Il più delle volte, dopo aver effettuato le classiche analisi del sangue è possibile che i valori della sideremia siano o troppo bassi o troppo alti, è importante invece riuscire a mantenerli costanti altrimenti i problemi di salute potrebbero essere più che significativi. Generalmente i valori normali di sideremia per un uomo oscillano tra 53 e 167 mcg per decilitro di sangue, per le donne tra i 48 ed i 161 mcg per decilitro.

Cause e rimedi sideremia bassa

Parliamo quindi di sideremia bassa quando i valori delle vostre analisi sono inferiori a tali cifre. Da cosa è causata la sideremia bassa? Il problema è da ricondurre a diete prive di ferro, la malnutrizione, abuso di alcolici, dissenteria, disturbi gastrointestinali. Tutte queste situazioni non permettono quindi il giusto assorbimento di ferro, arrrivando a valori fin troppo bassi di sideremia. La soluzione resta una cura farmacologica a base di ferro con l’assunzione di integratori e una dieta alimentare totalmente modificata. E’ facile però imbattersi anche nei valori di sideremia alta, in questo caso c’è una presenza eccessiva di ferro nel nostro organismo.

Cause e rimedi sideremia alta

Le cause della sideremia alta sono principalmente dovute a una dieta troppo ricca di ferro, continue trasfusioni, epatite acute, cirrosi epatica, assunzione di determinati farmaci come metildopa o estrogeni, anemia aplastica, megaloblastica o sideroblastica. Le conseguenze di una sideremia alta sono abbastanza pericolose con l’arrivo di depressione, malattie neurodegenerative, ipotiroidismo, infarto del miocardio e diabete. I rimedi consistono nel cercare di apportare meno ferro nel proprio organismo attraverso l’alimentazione, in casi più gravi si arriva alla salassoterapia, anche se può essere piuttosto invasiva.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi