Pericoli della vita sedentaria

Pericoli della vita sedentaria Malattie

Sono piuttosto evidenti i pericoli della vita sedentaria, ossia della mancanza di attività fisica. Sin da piccoli c’è questa costante stimolazione al movimento, tutti i medici consigliano i genitori di iscrivere i propri figli a qualche particolare corso sportivo o semplicemente di incentivarli verso una particolare attività fisica quotidiana.

 

Quali sono i pericoli della vita sedentaria?

I pericoli della vita sedentaria sono sempre stati legati all’accumulo di peso con conseguenze disastrose per la normale attività quotidiana. Oltre insomma all’obesità i pericoli della vita sedentaria sono da legare all’intero organismo, tutto risulta essere direttamente collegato e si rsichia seriamente di ritrovarsi in condizioni più che disastrose. Da una recente ricerca è emerso un altro dato assolutamente preoccupante sui pericoli della vita sedentaria che riguarda principalmente il cervello. A causa della mancata attività fisica sarà anche il livello cerebrale a subìre un cambiamento imponente che non può essere assolutamente sottovalutato.

 

Attenzione al cervello

Questi nuovi pericoli della vita sedentaria sono stati scoperti attraverso un esperimento sui topi. Una parte di essi hanno avuto la possibilità di poter muoversi costantemente grazie alla palla che solitamente utilizzano i criceti, altri invece non hanno assolutamente avuto modo di praticare attività fisica. Il risultato? Quelli sedentari si sono ritrovati con neuroni nel cervello dalla forma tentacolare che li rendevano più sensibili agli stimoli del sistema nervoso e con maggiore possibilità di riscontrare malattie cardiache. Tra i pericoli della vita sedentaria va incluso anche il malfunzinamento di alcune attività cerebrali, compromettendo in questo modo qualsiasi attività quotidiana. Con l’attività fisica invece si mantiene più che in forma anche il cervello, un motivo in più per eliminare totalmente i pericoli della vita sedentaria grazie al movimento quotidiano.

Share