La pizza bruciata fa male? I cibi bruciacchiati sono cancerogeni?

La pizza bruciata fa male? I cibi bruciacchiati sono cancerogeni? News e curiosità

In base agli ultimi studi, ci si chiede se è vero che gli alimenti cotti troppo possano aumentare il rischio tumore (non solo la pizza, ma anche la carne ad alto contenuto di grassi ed altri alimenti che ad alcuni piace mangiare affumicati). Dobbiamo, a quanto pare, per il momento fidarci degli scienziati ed evitare di mangiare i cibi “carbonizzati”, o per lo meno togliere le parti che sono state cucinate troppo. E cosa diciamo, allora, della bistecca arrosto?

La ricerca lascia un po’ sgomenti e sta avendo un grande fragore mediatico. Vediamo cosa faccia arrivare a tale conclusione gli scienziati che la sostengono.

La metamorfosi molecolare del cibo…basta una cottura eccessiva

E’ proprio questo il discorso. E’ bastato per alcuni scienziati osservare la composizione molecolare del cibo cotto bene e di quello bruciato per accorgersi che quest’ultimo presenta i cosiddetti IPA (Idrocarburi Policiclici Aromatici) che sono considerati la prima causa di tumori e malattie degenerative similari.

Quindi, ci viene consigliato di prestare attenzione durante la fase di cottura dei cibi. Qual è la situazione classica in cui, senza volerlo, ci capita di bruciare i cibi? Quando stiamo friggendo ed utilizziamo padelle un po’ passate e, quindi, con quelle screpolatura grigie sul fondo che fanno attaccare ciò che stiamo cucinando.

Siccome non siamo dei ricercatori medico-scientifici, non ci sentiamo di esprimere posizioni a tal riguardo ma semplicemente constatiamo ciò che è stato detto, a tal riguardo.

Sicuramente, un’opinione ve la sarete fatta. Nulla a che vedere con la pizza. La pizza, magari, è stata citata per creare più attenzione verso tale nuova ricerca che presumibilmente riguarda tutti gli alimenti in genere, nonché quelli soggetti ad intensivi processi di combustione, più del dovuto. Si è pensato alla pizza perché è frequente notare dei bordi bruciacchiati e questi alcuni li adorano in tutto e per tutto. Ma poi, tra l’altro, pensiamo ai pizzaioli. E’ proprio vero che la pizza può non venire bruciata per niente e così è la vera pizza, sulla base anche delle direttive comunitarie? Ma mettiamo caso che vi sia una folla gremita di persone ed il forno, lasciato acceso da tempo, passi ad alte temperature (soprattutto se è un forno a legna), non è forse normale qualche piccola bruciatura?

Share