La depilazione con la luce pulsata

La depilazione con la luce pulsata Benessere

L’estate sta arrivando e, come abbiamo detto sempre nei nostri articoli parlando di dieta e di alimentazione, la prova costume è alle porte.
Infatti, se per qualcuna arrivare in spiaggia bella e tonica equivale a perdere quei maledetti chili in eccesso, per molte altre splendere in costume da bagno significa anche sfoggiare una depilazione perfetta.

Le più precise non avranno trascurato depilazione e ceretta neanche durante l’inverno, ma chi invece è andato sempre di fretta e per le gonne non ha avuto tempo, potrebbe aver trascurato la situazione e ritrovarsi ora con qualche… piccolo disastro cui porre rimedio.

Avete dunque mai sentito parlare di depilazione con la luce pulsata? Sapete esattamente in cosa consista, come venga effettuata e quali sono i suoi risultati nel breve-medio termine?
No? Bene! Continuate a leggere se avete intenzione di avere tutte le risposte a queste, e ad altre domande ancora, sulla depilazione con la luce pulsata.

Che cos’è e come funziona la depilazione con la luce pulsata?

La depilazione con la luce pulsata è un particolare tipo di depilazione che si avvale dell’uso di speciali lampade flash per eliminare i peli in eccesso, schiarendoli. I trattamenti non sono proprio definitivi ma garantiscono risultati molto duraturi e una riduzione della ricrescita dei peli anche dell’80% in 4-6 trattamenti.
La depilazione con luce pulsata assomiglia un po’ alla depilazione laser ma, anziché di un laser, essa si avvale di una lampada, chiamata “flash”, che emette una luce intensa in grado di distruggere il pelo a seguito dell’assorbimento da parte della melanina della suddetta luce. Poiché, per l’esattezza, la depilazione con la luce pulsata tende a distruggere la melanina, tale trattamento è particolarmente adatto a chi ha i peli molto scuri, possibilmente in contrasto con una carnagione abbastanza chiara.
Prima del trattamento, la pelle non deve essere stata sottoposta alla luce del sole (quindi non deve essere abbronzata) e deve essere stata depilata da circa 3 giorni. Anche dopo il trattamento è bene on subire forti esposizioni al sole al fine di evitare macchie e altri eventuali inconvenienti. La pelle viene ricoperta da un’apposita crema e sia paziente che medico devono portare degli occhialetti protettivi.

I vantaggi e gli svantaggi della depilazione con la luce pulsata

Oltre a essere un trattamento veloce e indolore, la depilazione con la luce pulsata consente di eliminare i peli (seppur momentaneamente) e di vederli ricrescere più fini e più chiari (un po’ come l’essersi sottoposti a un lungo periodo di ceretta senza mai aver ceduto alla lametta).
Tra gli svantaggi, invece, possiamo annoverare il fatto che la depilazione con la luce pulsata va ripetuta più e più volte (anche una decina di volte per quanto riguarda zone estese come le gambe) e ha un prezzo relativamente alto e non del tutto accessibile (il costo della depilazione con la luce pulsata può oscillare tra i 50 e i 400 euro in base alla zona da depilare).

Fonte: www.alfemminile.com

Share