Fa male la ceretta all’inguine

Fa male la ceretta all'inguine Benessere

 

Le donne per natura devono per forza soffrire un po’ per apparire belle. Tra le pratiche più dolorose c’è sicuramente la ceretta, in modo particolare quella effettuata all’inguine. I peli sono fortemente antiestetici, ancor di più se fuoriescono dallo slip o dal costume da bagno. Ecco che allora la ceretta all’inguine diventa indispensabile per evitare qualsiasi tipo di imbarazzo. Questa zona del corpo è alquanto delicata e a volte l’estetista, pur cercando di evitare di arrecare dolore, non riesce del tutto ad evitare qualche strappetto fastidioso.

Ceretta all’inguine che dolore

Fa male la ceretta all’inguine, questo è un dato di fatto, ecco che allora d’ora in poi sarà possibile evitare quel dolore attraverso alcuni accorgimenti e consigli che sicuramente vi faranno più che bene. Nonostante quindi la mano delicata dell’estetista può capitare di sentire dolore con la ceretta all’inguine. E’ bene sapere che sarebbe da evitare farsi la ceretta una settimana prima del ciclo, questo perché il corpo femminile, in questo periodo, tende ad essere molto più sensibile al dolore.

Come renderla meno dolorosa

Il primo consiglio per la ceretta all’inguine è quindi evitare di farla una settimana prima del ciclo. Può poi essere utilissimo, prima di depilarsi le parti intime, effettuare un ben peeling. Questo aiuterà ad eliminare i peli incarniti, non solo perché garantirà anche meno dolore proprio perché l’estetista non sarà costretta a passare più volte la ceretta in quella zona. E’ poi fondamentale, durante la ceretta all’inguine, tenere la pelle tirata e respirare profondamente. Con la pelle tesa la ceretta non sarà costretta a strattonarla e con una sola passata i peli si rimuoveranno più facilmente. Il respirare in modo profondo consente invece di essere più rilassati e meno preoccupati dal dolore. In poche mosse la ceretta all’inguine non sarà più un incubo.

Share