Digiuno prima di un test di laboratorio? Ecco 5 informazioni utili

Digiuno prima di un test di laboratorio? Ecco 5 informazioni utili Esami

Il medico scrive una prescrizione per un test di laboratorio e ti dice che devi digiunare. Il risultato? Il tuo stomaco inizia a brontolare immediatamente. Sappiamo che saltare la colazione per questa motivazione è una sfida notevole, ma accade una volta sola chissà in quanti anni. Di seguito, spiegheremo perché è così importante saltarla prima di un esame del sangue.

Non tutti gli esami del sangue richiedono il digiuno

Ci sono solo alcuni test che richiedono di digiunare da otto a dodici ore prima degli stessi. Questo perché per alcuni test, i nutrienti e gli ingredienti di ciò che si mangia o si beve (se si tratta di qualcosa di diverso dall’acqua) vengono assorbiti nel flusso sanguigno e possono influenzare i fattori che vengono misurati nel sangue in particolari test di laboratorio. In questi casi, il digiuno migliora la precisione dei risultati e offre al tuo medico un’idea migliore sulla tua salute.

Alcuni dei test di laboratorio più comuni che richiedono il digiuno includono: Test del glucosio ematico e del peptide C che controlla i livelli di zucchero nel sangue; Test del profilo lipidico per misurare i livelli di colesterolo, trigliceridi e lipoproteine ​​ad alta densità (HDL); Test del livello di vitamina B12.

Puoi bere acqua (salvo diversa indicazione del medico)

Nella maggior parte delle analisi del sangue che richiedono il digiuno, puoi bere acqua. Infatti, l’acqua idrata le vene, il che le rende più facili da trovare per estrarre il sangue. Quindi, in realtà è bene bere molta acqua prima di un esame del sangue. Se il medico consiglia un esame del sangue che richiede il digiuno, chiedigli se l’acqua potabile va ugualmente bene.

Assumi farmaci regolari prima di un esame del sangue a digiuno

Spesso, si consiglia di continuare a prendere regolarmente i farmaci regolari anche prima di un esame del sangue a digiuno. Ma è sempre meglio chiarire la questione con il tuo medico.

Mangia dopo aver completato l’analisi del sangue

Se hai saltato la colazione per fare le analisi del sangue, perché non portarti qualcosa dietro da mangiare subito dopo averle fatte? Se l’hai dimenticato, ci sono a disposizione i distributori automatici di cibi, presenti ormai in qualsiasi struttura ospedaliera o clinica privata.

Chiama sempre il tuo medico o il laboratorio per qualsiasi domanda sul test. Se hai domande da fare sul test o sui requisiti di digiuno, chiama il tuo medico o il laboratorio prima per essere preparato. Cerca di essere sempre onesto riguardo al tuo digiuno.

Share