Cura per la candida intestinale

Cura per la candida intestinale  Medicina

 

La candida intestinale è una delle patologie più comuni che si manifestano principalmente quando c’è una notevole debolezza del sistema immunitario. Qual’è la migliore cura per la candida intestinale? Prima di rispondere a tale domanda è bene capire in modo più specifico cos’è questa candida intestinale.

Che cos’è la candida intestinale?

Si tratta di un fungo che accresce all’interno dellorganismo umano e può provocare differenti disturbi come eruzioni cutanee, disturbi intestinali, infezioni vaginali, indebolimento del sistema immunitario, candidosi e così via. Non sempre quindi è semplice riuscire a capire che la causa scatenante di questi vari disturbi sia dovuta alla candida intestinale. E’ necessario sottoporsi ad analisi approfondite che avranno modo di scoprire subito tale fungo. Quando si nota principalmente che il sistema immunitario è piuttosto debole, ecco che di mezzo può esserci la candida intestinale. Una cura per la candida intestinale non è così semplice da ricercare. Questo perché principalmente possono essere anche l’uso prolungato di antibiotici e antinfiammatori a provocare la formazione di questa candida intestinale, è bene più che altro rivolgersi ad una cura per la candida intestinale che sia più naturale possibile.

Metodi alternativi di cura

Spazio quindi alla medicina alternativa con prodotti che siano estratti da aglio, succo di aloe vera, liquirizia, echinacea e acido caprilico. E’ fondamentale ricostruire la propria flora batterica che inevitabilmente la candida intestinale tende praticamente a distruggere. La cura per la candida intestinale dipende anche dall’alimentazione, è meglio seguire una dieta che sia a basso contenuto di zuccheri, principalmente quelli raffinati, con un sostanzioso apporto invece di carboidrati e di derivati del latte biologicamente attivi. Da evitare in modo particolare l’alcol, come infatti lo zucchero esso contribuisce a nutrire proprio la candida intestinale.

Share