Consigli per ridurre il sale nella dieta

Che quella di ridurre il sale nella dieta sia una scelta importantissima e la cosa migliore da fare per preservare l’organismo in ottima salute, è cosa senza dubbio risaputa.
Infatti, utilizzare spezie quali il curry, la curcuma, lo zenzero, il finocchio e molto altro ancora, è certamente quanto di meglio si possa fare per abbassare il rischio di ipertensione e contrastare con successo gonfiore e ritenzione idrica.
Notizia recente, però, è quella che proviene da uno studio pubblicato da Graham MacGregor sul British Medical Journal. Il professor Mac Gregor (della Queen Mary University di Londra) ha infatti analizzato gli studi condotti negli anni su alcune decine di migliaia di pazienti e ha dimostrato come l’esser riusciti a ridurre il sale nella dieta (bastano pochi grammi per almeno un mese) abbia finito per abbassare fortemente la pressione del sangue e il rischio di ipertensione.
Ma vediamo allora come fare a ridurre il sale nella dieta e contribuire al benessere generale del proprio organismo!

Consigli per ridurre il sale nella dieta Dieta

Attenti al sale nascosto: trucchi per ridurre il sale nella dieta

Riuscire a ridurre il sale nella dieta non significa necessariamente finire col mangiare del cibo scialbo.
Infatti, adottando alcuni semplici e pratici stratagemmi, è possibile limitare l’ingresso di sodio  nel proprio organismo e preservare il fisico in buone e prestanti condizioni.
La prima cosa da fare, però, per ridurre il sale nella dieta è considerare come non vada ridotto solo l’uso di sale assoluto, ma anche tutti quegli alimenti che lo contengono: formaggi, grissini, salumi, dadi per il brodo, creckers, piatti pronti, salse, pizza, biscotti e molti altri cibi, infatti, sono ricchi di sale nonostante non lo dimostrino.
In questo caso, è meglio prediligere varianti meno salate (come i cracker non salati in superficie o il pane scialbo) e ridurre così l’apporto di sale nella propria alimentazione.

Consigli per ridurre il sale nella dieta Dieta   Consigli per ridurre il sale nella dieta Dieta

Spezie e limone per ridurre il sale nella dieta

Ancora, come premesso precedentemente, è possibile ridurre il sale nella dieta sostituendo quest’ultimo con delle ottime spezie. Per quanto tanti consumatori siano molto scettici in merito a tale argomento, è bene dire come sia infondato pensare che il sapore dei cibi perda qualità con l’uso delle spezie. Se dosate per bene, e abbinate ai piatti giusti, infatti, esse possono infatti arricchire enormemente le portate per cui vengono utilizzate.
Anche il limone, vogliamo sottolinearlo, è un esaltatore di sapidità e per tale ragione, se utilizzato in quelle insalate in cui è stato ridotto l’uso di sale, accrescerà il sapore degli alimenti utilizzati.

Consigli per ridurre il sale nella dieta Dieta   Consigli per ridurre il sale nella dieta Dieta   Consigli per ridurre il sale nella dieta Dieta

La forza di volontà è importantissima per riuscire a ridurre il sale nella dieta

Infine, un ultimo suggerimento per ridurre il sale nella dieta è quello di resistere quanto più tempo possibile nel mangiare scialbo. Il nostro palato, infatti, si abitua rapidamente ai nuovi sapori e, ben presto, smette di sentire la differenza tra un cibo salato e un cibo non salato!

 

Share