Come trattare la diarrea a casa

Come trattare la diarrea a casa Benessere

Anche se la diarrea è molto fastidiosa, può essere trattata efficacemente con alcuni rimedi casalinghi e tanto riposo. Di solito, i sintomi spariscono dopo alcune ore o un paio di giorni, ma possono anche durare più a lungo.

Ci sono diversi rimedi casalinghi che alleviano i sintomi e accelerano il recupero dalla diarrea. Eccone tre particolarmente efficaci.

Reidratare il corpo

Solitamente, la diarrea causa un deficit di liquidi ed il corpo tende a perdere elettroliti come cloruro e sodio. Per recuperarli, è necessaria una maggiore idratazione. In caso contrario, si verifica la disidratazione, che può essere pericolosa per bambini e anziani.

Il liquido per antonomasia è l’acqua potabile, a cui si può aggiungere mezzo cucchiaino di sale e 6 di zucchero. Questi due elementi mescolati in un litro di acqua aiutano l’intestino ad assorbire molto più efficacemente i liquidi. In questo modo, il corpo si reidrata molto più velocemente dopo un attacco di diarrea.

Tra le altre bevande indicate per il caso specifico, ci sono quelle sportive che aiutano a ripristinare i normali livelli di sodio e potassio. Anche i succhi di frutta possono essere efficaci in questo.

Dopo aver avuto di un attacco di diarrea, evitare:

  • Bevande contenenti caffeina.
  • Alcool.
  • Bevande gassate.
  • Bevande molto calde.

Recuperare con una giusta dieta

Con una dieta composta da piccoli pasti, si recupera più velocemente dalla diarrea. Ecco gli alimenti che fanno al caso:

  • Alimenti ricchi di pectina, come la frutta.
  • Cibi ricchi di potassio, come le patate.
  • Alimenti che contengono elettroliti, come zuppa di miso e bevande sportive.
  • Verdure cotte e morbide.
  • Adeguate quantità di proteine.

Alcune persone affermano che una dieta a base di liquidi (brodi salati, zuppe insipide e bevande) durante il periodo in cui si manifestano gli attacchi di diarrea aiutano a regolare il sistema digestivo. Altra opzione è la dieta BRAT, composta da:

  • Banane.
  • Riso.
  • Salsa di mele.
  • Crostini.

Questa dieta combina cibi insipidi a basso contenuto di fibre e ricchi di amido, che possono aiutare a produrre movimenti intestinali più solidi. Contiene anche nutrienti utili, come potassio e pectina.

C’è da dire però che la dieta BRAT è molto restrittiva e non garantisce un’alimentazione equilibrata. In poche parole, dovrebbe essere utilizzata fino a quando la diarrea non scomparirà completamente oppure per non più di due giorni.

Evitare determinati alimenti

Ci sono determinati cibi che dovrebbero essere evitati come la peste quando si manifesta la diarrea. Tra questi:

  • Cibi ricchi di grassi.
  • Cibi grassi.
  • Cibi piccanti.
  • Alimenti contenenti dolcificanti artificiali.
  • Alimenti con alti livelli di fruttosio.

Alcuni medici raccomandano di evitare i latticini, in quanto possono peggiorare la diarrea.

Share