Come dimagrire senza dieta con il metodo psicosomatico

Come dimagrire senza dieta con il metodo psicosomatico Dieta

Ne abbiamo parlato spesso. E se ne abbiamo parlato spesso un motivo c’è.
La dieta, infatti, e il problema dei chili in eccesso, rappresenta per le donne italiane (e non solo) una delle più grandi complicazioni cui porre, in una maniera che si presenta spesso lunga e travagliata, rimedio.
Abbiamo spesso auspicato e consigliato quello che risulta essere il regime alimentare migliore e più equilibrato da seguire al fine di ottenere risultati veloci, ma soprattutto sani.
Ridurre drasticamente le calorie giornaliere e digiunare per uno o più pasti, infatti, non rappresenta di certo una buona ipotesi di dimagrimento. Sottoporsi a uno stile di vita corretto e salutare, invece, permette di perdere i chili in eccesso in tempi abbastanza rapidi, duraturi e soprattutto sicuri per l’incolumità del nostro organismo.

I consigli per dimagrire senza dieta con il metodo psicosomatico

Prima di scoprire come dimagrire senza dieta con il metodo psicosomatico,  è bene precisare che i consigli e i suggerimenti che abbiamo dato più spesso all’interno di questo blog sono quelli qui di seguito ripetuti:

– suddividete la vostra giornata in 5 pasti giornalieri (colazione, spuntino di metà mattina, pranzo, merenda e cena);
-privilegiate la pasta a pranzo e il pane a cena. E’ importante scegliere tra l’uno e l’altro e non consumarli insieme. Idem vale per le patate (50-60 gr di pasta o pane nella fase di dimagrimento sono sufficienti per una donna normale che non fa attività fisica);
–  consumate almeno 5 porzioni tra frutta e verdura durante la giornata. Per quanto riguarda la frutta, consumatela lontano da pasta e pane, e quindi dal pranzo e dalla cena;
– Fate una colazione abbondante. Vi aiuterà a trovare le energie necessarie a sostenere la vostra giornata. Fate in modo che questo pasto copra il 20% circa delle calorie giornaliere.
– Bevete almeno 2 litri di acqua al giorno, che vi aiuteranno a contrastare la ritenzione idrica e ad eliminare i liquidi in eccesso. Aiutatevi anche con infusi e tisane senza zucchero: troverete subito come perdere peso velocemente senza dieta!
– Alternate i vostri secondi: uova, carne, pesce, legumi e formaggi freschi vanno infatti variati. La dieta risulterà meno noiosa e molto, molto più equilibrata;
– Evitate i condimenti grassi (non più di 3 cucchiai di olio al giorno), limitate il sale, mettete una croce sui dolci (ad eccezione di 20 gr di cioccolato fondente al giorno) e sui fritti, oltre che sui formaggi stagionati e sulle bevande zuccherate.
– Dormite 8 ore a notte: aiuta a dimagrire, al contrario dello stress che fa ingrassare!
–  Abbinate alla dieta un po’ di attività fisica. Bastano mezz’ora di corsa al giorno o un’ora di camminata veloce.
– Mangiate lentamente: assorbirete meglio ciò che ingerite ed eviterete fastidiosi gonfiori!

Nel caso in cui non dovessero bastare, però, è bene veniate a conoscenza di una possibilità che si sta facendo sempre più strada tra i vari metodi di dimagrimento. Stiamo parlando infatti di come dimagrire senza dieta con il metodo psicosomatico.

Per dimagrire senza dieta con il metodo psicosomatico

Riuscire a dimagrire senza dieta con il metodo psicosomatico, infatti, è quanto reso noto nel saggio “Dimagrire senza dieta” di Raffaele Morelli, il quale analizza dal punto di vista psicologico le persone che tendono a ingrassare nonostante la dieta e l’attività fisica ad essa associata. Curare il problema da questo punto di vista può aiutare infatti a risolvere definitivamente il problema.
Per sapere di più su come dimagrire senza dieta con il metodo psicosomatico, il libro del professor Morelli può essere un valido aiuto.

 

Share