Come calcolare i giorni fertili

Come calcolare i giorni fertili News e curiosità

Le varie tecniche per calcolare i giorni fertili

Quella di calcolare i giorni fertili è un’operazione molto utile sia per chi teme una gravidanza indesiderata sia per chi, al contrario, desidera conoscere la propria ovulazione e provare così a concepire un bambino.

Ovviamente, nessun calcolo può godere del 100% delle possibilità di riuscita perciò, soprattutto nel caso in cui stiate evitando il concepimento, il nostro consiglio è quello di utilizzare tutte le precauzioni del caso.

Inoltre, quanto descritto di seguito è riportato al solo scopo informativo. Questo blog, che non è gestito da medici né da esperti del settore, non si assume alcuna responsabilità in merito al modo in cui le notizie riportate saranno utilizzate dall’utente.

Detto ciò, continuate a leggere per sapere come fare a calcolare i giorni fertili.

Come calcolare i giorni fertili News e curiosità

Il metodo di Ogino-Knaus per calcolare i giorni fertili

Tra le tecniche più famose per calcolare i giorni fertili, troviamo senza dubbio quella di Ogino-Knaus. Pur non rivelandosi sicura (e pur avendo sollevato nel corso dei decenni non poche obiezioni), è molto spesso utilizzata da chi cerca, o tenta di evitare, il concepimento di un bambino.

Scendendo nei dettagli, il metodo di Ogino-Knaus cerca di calcolare i giorni fertili di una donna facendo semplicemente riferimento a quello che, con molta probabilità, sarà il periodo in cui avverrà l’ovulazione.
Di conseguenza, poiché secondo questo metodo l’ovulazione avviene entro il 16° giorno dall’ultima mestruazione, e poiché l’ovulo ha una vitalità media di un giorno all’interno dell’utero, lo spermatozoo (che invece sopravvive per circa 3 giorni), dovrebbe farsi strada nel corpo femminile tra il 10° e il 18° giorno dal precedente ciclo mestruale.

Ovviamente, non si pone alcun problema qualora la coppia stia intenzionalmente cercando di avere un bambino. La cosa è differente, però, se il metodo di Ogino-Knaus viene utilizzato per calcolare i giorni fertili ed evitare la gravidanza: infatti, poiché ogni donna ha un ciclo differente, resta abbastanza difficile capire quale sia la data esatta della futura ovulazione.

(tra le fonti: wikipedia.org)

Come calcolare i giorni fertili News e curiosità

Altre tecniche per calcolare i giorni fertili

Al metodo di Ogino-Knaus, potete preferire numerose altre tecniche per calcolare i giorni fertili.
Tra queste, troviamo:

– lo stick per l’ovulazione (funziona in modo simile ai test di gravidanza)

– la rilevazione della temperatura basale, che aumenta nei giorni in cui è più probabile concepire un bambino (per un risultato più attendibile, si consiglia di utilizzare il termometro per via vaginale, da appena sveglie e dopo un sufficiente periodo di riposo).

– la valutazione del muco cervicale, che con l’avvicinarsi e l’evolversi dell’ovulazione (quindi tra il 7° e il 18° giorno), cambia significativamente la sua consistenza, rivelandosi l’ambiente ideale per la sopravvivenza degli spermatozoi.

Come calcolare i giorni fertili News e curiosità

Share