Alimentazione corretta, le regole principali

Alimentazione corretta, le regole principali Dieta

 

Si parla spesso negli ultimi anni di alimentazione corretta, sempre più persone si ritrovano a dover modificare la propria dieta per evitare di compromettere la salute dell’organismo umano. E’ diventato ormai all’ordine del giorno sentire medici, nutrizionisti e così via parlare di alimentazione corretta, questo perché sempre più persone si ritrovano con patologie generate da un’alimentazione poco sana e che rischia seriamente di mettere in pericolo la vita di tutti.

 

Che cos’è l’alimentazione corretta

L’alimentazione corretta non deve essere vista come una dieta drastica, ma è uno stile di vita normalissimo che tutti devono seguire per evitare di incappare in qualche problema di salute. La regola principale dell’alimentazione corretta è che bisogna fare cinque pasti al giorno, il metabolismo deve essere sempre attivo in modo da poter bruciare sempre e costantemente calorie. Ovviamente questi cinque pasti al giorno devono essere suddivisi in tale modo: colazione abbondante in cui ci si può anche concedere qualche peccatuccio di gola, visto come la mattina il metabolismo è molto più attivo e si consumano quindi molte calorie. Il secondo pasto della giornata deve essere uno spuntino di metà mattina in cui è più indicato il consumo di frutta o di yogurt. Spazio poi al pranzo, alla merenda, anche qui meglio un frutto ed infine la cena, alle ultime ore del giorno il metabolismo è molto più lento rispetto al mattino, qui è opportuno consumare pochi grassi.

 

Alimenti da consumare

E’ importante che l’alimentazione corretta sia ricca di tutti gli elementi nutritivi di cui l’organismo umano ha bisogno, cercando di limitare i grassi più pericolosi. Frutta, verdura, carni bianche, cereali, alimenti integrali sono quelli che bisogna consumare sempre per un’alimentazione corretta.

Share