Dieta dei funghi, dimagrire con il sapore

Dieta dei funghi, dimagrire con il sapore Dieta

Stare a dieta non è mai semplice, soprattutto per chi ama mangiare con gusto. Esiste però una grande varietà di diete dimagranti che possono adattarsi a tutti i tipi di persona. Sta prendendo sempre più piede negli ultimi anni la dieta dei funghi, alimenti che non contengono grassi e che aiutano a contrastare l’accumulo delle calorie. Ovviamente si tratta di un’alimentazione molto variegata, dove però i funghi sono gli ingredienti principali. In questo modo potete dimagrire con gusto, senza rinunciare ai sapori che la natura ci dona ogni giorno. Il periodo migliore per mettere in pratica questa dieta dei funghi è ovviamente l’autunno, meglio insomma scegliere i prodotti genuini di stagione. In pochi mesi noterete sin da subito una grande differenza, ma in questo modo non sarete oppressi dalla voglia di dover mangiare, tutto insomma vi risulterà molto più naturale, senza tanta fatica.

I piatti della dieta dei funghi

Per questa dieta dei funghi vi elenchiamo vari piatti da poter scegliere e alternare nei giorni di dieta, tutti ovviamente con l’alimento base costituito dai funghi. Partiamo quindi dalla prima colazione dove potrete scegliere tra: caffè con latte scremato, succo di due arance o 2 kiwi, 4 gallette integrali. Caffè o infuso con latte scremato. 1 fetta di pane integrale con 1 cucchiaino di olio e pomodoro naturale.1 bicchiere di latte scremato con cereali light, 1 porzione di frutta. Per invece lo spuntino mattutino o la merenda pomeridiana avrete modo di scegliere tra: 1 fetta di pane integrale con 40 g di formaggio fresco o prosciutto cotto, 1 caffè con latte scremato. 1 caffè con latte scremato e una porzione di frutta. 1 yogurt scremato con cereali light. 1 caffè con latte scremato, 1 succo di frutta e 3 gallette integrali. Arriviamo ora al fulcro centrale della dieta dei funghi con il pranzo diviso tra primo e secondo piatto: nel primo caso dovrete scegliere tra cavoli o bietole o spinaci o fagiolini con champignon; champignon alla greca; insalata di champignon; champignon gratinati; misto di verdure e funghi; champignon alla siciliana; melanzane ripiene di champignon Nel secondo caso optate per 1 fettina di petto di pollo, di carne o pesce alla griglia. Come contorno: 1 peperone lesso o 1 piccola patata lessa oppure riso o insalata verde. Dessert. 1 frutto.

La cena

Importante per la dieta dei funghi è anche la cena qui potete accompagnare il piatto con 50 g di pane integrale e un’insalata di pomodori e lattuga o minestra di cappellini. Scegliete poi tra 1 frittata di champignon; spaghetti con salsa di champignon; 1 misto d’asparagi e champignon; 1 filetto di pesce o pollo alla griglia con lamine di champignon fritti (scolare bene l’olio); 50 g di formaggio light, 50 g di prosciutto crudo senza grasso con lamine di champignon fritti; 1 hamburger di vitella con salsa di champignon. C’è spazio anche per il dessert che ovviamente resta un frutto. Come potete notare la dieta dei funghi è completa e ricca di ingredienti, ma seguendola potrete sicuramente perdere qualche chilo.

Share