Uva, il frutto autunnale che aiuta a perdere peso

Uva, il frutto autunnale che aiuta a perdere peso Proprietà degli alimenti

L’uva, frutto autunnale ricco di proprietà salutari, secondo alcuni scienziati statunitensi ha la capacità di facilitare la perdita dei chili di troppo. Gli studiosi dell’Università del North Carolina, hanno recentemente reso noto che l’uva ricca di antiossidanti, è ricca pure di polifenoli, molecole presenti in molti tipi di frutta e verdura, che aiutano a mantenersi in forma e contrastare i grassi saturi.

In merito allo studio sull’uva, il dottor Michael McIntosh, coautore dello studio, ha affermato che i due studi sull’uva rivelano che i polifenoli presenti in tale frutto aiutano a compensare gli effetti negativi di una dieta grassa oltre a produrre miglioramenti a livello intestinale o sistemico.

Nello specifico, i ricercatori americani hanno eseguito due studi pubblicati sul Journal of Nutritional Biochemistry , in cui si evidenziano gli effetti positivi e curativi del consumo di uva. Dapprima i ricercatori hanno scoperto che introducendo circa il 3% di uva in una dieta di 11 settimane ricca di grassi saturi, l’uva era in grado di ridurre i depositi lipidici sottocutanei per via della sua azione sui batteri intestinali. Nello studio successivo, gli studiosi hanno evidenziato che analizzando gli effetti di una dieta della durata di 4 mesi ricca di grassi saturi, in cui era stato introdotto un consumo d’uva pari al 5%, il profilo metabolico non era migliorato ma si erano riscontrati effetti positivi sull’intestino.

Grazie alle numerose virtù dell’uva, è possibile seguire una dieta dell’uva, che aiuta a perdere peso e restare in perfetta forma. L’uva com’è noto, è ricca di minerali essenziali, vitamine, e antiossidanti, e da sempre viene consumata per rallentare l’invecchiamento cellulare,proteggere il sistema cardiovascolare, contrastare il colesterolo cattivo, rendere belle la pelle, curare la stitichezza, contrastare il virus dell’herpes simplex, depurare il corpo, prevenire il cancro al colon ed infine mantenere il peso forma ed eliminare il grasso in eccesso.

Una dieta dell’uva, della durata di due o tre giorni sotto medico, si basa su un consumo di circa 0,5 e 2 chili al giorno di tale frutto, integrando l’alimentazione con carboidrati integrali, verdure, cereali, yogurt e molta acqua minerale. Secondo gli esperti, la qualità d’uva indicata per la dieta è quella bianca, meno zuccherina di quella nera, ideale per disintossicare l’organismo, depurarsi, tonificarsi e perdere peso in modo del tutto naturale.

Share