Tutti i consigli per sconfiggere l’ansia

Tutti i consigli per sconfiggere l'ansia Benessere

Sul fatto che l’ansia sia una delle patologie più diffuse del nostro secolo, non verte alcun dubbio. Sempre più persone, infatti, sia in Italia che nel resto del Mondo, necessitano di ricorrere all’aiuto di uno psicoterapeuta e, in alcuni casi, di uno psichiatra. Sconfiggere l’ansia e rendere più tollerabile quello stato di agitazione e angoscia che tutti avremo provato almeno una volta nella vita, del resto, non è cosa sempre molto semplice.
Di per sé, c’è da dire, l’ansia non è altro che una delle tante emozioni che la nostra psiche è in grado di provare. Come la gioia, la paura e la curiosità, infatti, essa rientra tra quelle sensazioni normali e assolutamente comprensibili che di tanto in tanto fanno capolino dalla sfera delle emozioni umane.
Il problema, purtroppo, è quando da semplice sensazione l’ansia si trasforma in patologia, rendendo impossibile la vita quotidiana e limitando fortemente la maggior parte delle azioni che il soggetto afflitto vorrebbe compiere.
In queste situazioni, ovviamente, l’aiuto di un esperto è assolutamente necessario e sconfiggere l’ansia diventa obiettivo prioritario.
Ma come fare? Come riuscire a sconfiggere l’ansia e a debellare il problema? Cerchiamo di scoprirlo in questo articolo.

Come fare a sconfiggere l’ansia e a vivere meglio con se stessi

Poiché l’ansia si nutre di compulsioni, ovvero di piccoli riti e gesti messi in atto per placare lo stato di angoscia che ci attanaglia, è assolutamente necessario mettere una croce su tutti quei metodi palliativi, e non curativi, che abbiamo finora applicato per sentirci meglio.
Per essere più chiari, ricorriamo a qualche esempio. La persona che teme il trovarsi in luoghi affollati, tenderà ad evitare le strade principali e a riversarsi invece in quelle secondarie. Colui che teme un incidente in macchina, smetterà di guidare e comincerà a prendere i mezzi pubblici. Entrambe le situazioni, ovviamente, sono profondamente invalidanti e per sconfiggere l’ansia vanno definitivamente abolite. A lungo andare, infatti, risulterà difficoltoso (o addirittura impossibile) non poter frequentare un luogo pieno di persone e non sempre troveremo qualcuno disposto a darci un passaggio in macchina.
Certo, evitare le compulsioni è molto, ma molto difficile. Però, è necessario capire che l’ansia non è altro che un campanello d’allarme dall’effetto ascendente. Sale sempre più fino a raggiungere un apice massimo. Raggiunto quell’apice non potrà far altro che scendere. Se avremo messo in pratica la nostra compulsione, non avremo certo raggiunto l’apice dell’agitazione (e ci saremo sentiti subito meglio), ma non avremo fatto altro che rimandare la cosa all’appuntamento successivo. Sottoporsi allo stress dell’agitazione, invece, vivere la paura e sentirla scendere a poco a poco, è lo step fondamentale da affrontare per sconfiggere l’ansia e stare presto bene! Pian piano, infatti, gli episodi ansiogeni diverranno sempre più rari e sporadici.
Ma continuate a leggere per conoscere altri suggerimenti relativi a come sconfiggere l’ansia.

Credere nelle proprie capacità: ecco come sconfiggere l’ansia

Ancora, per sconfiggere l’ansia, è fondamentale credere fortemente nelle proprie capacità e nella propria forza. Se temiamo fortemente che qualcosa nella nostra vita possa accadere e rovinarcela, dobbiamo pensare quanto più possibile che qualora tale evento si verificasse, noi saremo certamente in grado di affrontarlo e di superarlo. L’ansia, del resto, non fa altro che avvertirci di cose che potrebbero accadere, ma quando essa diventa una patologia, inizia a spaventarci e a farci meditare anche su cose abbastanza irrazionali. Poiché dunque non è affatto detto che ciò che temiamo stia per accadere, e poiché tutte le nostre sofferenze si basano su un semplice dubbio, cominciamo a sconfiggere l’ansia rendendo più forte la percezione che abbiamo di noi stessi e ripetendoci, continuamente, che qualunque cosa accadrà noi la supereremo!

Share