Pressione sanguigna elevata? Ecco alcuni rimedi

Pressione sanguigna elevata? Ecco alcuni rimedi Rimedi

La pressione sanguigna è la forza mediante il quale il sangue viene pompato dal cuore alle arterie. Una normale pressione sanguigna è inferiore a 120/80 mm Hg. Quando la pressione sale, il sangue si muove attraverso le arterie con più forza. Ciò aumenta la pressione sui delicati tessuti delle arterie e danneggia i vasi sanguigni.

L’ipertensione colpisce più della metà della popolazione mondiale. Conosciuta come “killer silenzioso”, di solito non provoca sintomi finché non si verificano danni importanti al cuore. Senza sintomi visibili, la maggior parte delle persone non è consapevole di avere la pressione alta. Di seguito, alcuni metodi per tenerla a bada.

Muoversi

Una vita sana comporta esercizi fisici giornalieri da 30 a 60 minuti. Oltre ad aiutare ad abbassare la pressione sanguigna, un’attività fisica regolare favorisce l’umore, la forza e l’equilibrio. Inoltre, riduce il rischio di diabete e altri tipi di malattie cardiache.

Seguire la dieta DASH

Seguendo l’approccio dietetico per fermare l’ipertensione chiamato DASH, è possibile abbassare la pressione sanguigna fino a 11 mm Hg sistolico. La dieta DASH è composta da:

  • Mangiare frutta, verdura e cereali integrali.
  • Mangiare latticini a basso contenuto di grassi, carni magre, pesce e noci.
  • Eliminare gli alimenti ad alto contenuto di grassi saturi, come i cibi trasformati, i latticini grassi e le carni grasse.
  • Ridurre il consumo di dessert e le bevande zuccherate.

Diminuire il consumo di sale

Mantenere al minimo l’assunzione di sodio è fondamentale per ridurre la pressione sanguigna. In alcune persone, quando mangiano troppo sodio, il corpo inizia a mantenere fluido. Ciò si traduce in un forte aumento della pressione sanguigna. L’OMS raccomanda di limitare l’assunzione di sodio tra 1.500 milligrammi (mg) e 2.300 mg al giorno. È poco più di mezzo cucchiaino di sale da cucina.

Utilizzare erbe e spezie per aggiungere sapore. Anche gli alimenti trasformati tendono ad essere caricati con sodio. Leggere sempre le etichette degli alimenti e scegliere alternative a basso contenuto di sodio quando possibile.

Perdere il peso in eccesso

Il peso e la pressione sanguigna vanno di pari passo. Già perdere 4,5 chilogrammi aiuta a ridurre la pressione sanguigna.

Il grasso in eccesso intorno alla vita, chiamato grasso viscerale, è fastidioso. Tende a circondare vari organi nell’addome. Ciò può portare a seri problemi di salute, tra cui l’ipertensione. In generale, gli uomini dovrebbero mantenere il girovita sotto i cm 100. Le donne invece sotto gli 88 cm.

Vincere la dipendenza da nicotina

Dopo aver fumato una sigaretta, la pressione del sangue si alza temporaneamente per diversi minuti. In coloro che sono fumatori incalliti, la pressione sanguigna può rimanere elevata per lunghi periodi di tempo.

I fumatori che soffrono di ipertensione hanno alte probabilità di sviluppare malattie cardiache o aumentare il pericolo di infarto e ictus. Anche il fumo passivo può aumentare il rischio di ipertensione e malattie cardiache. Oltre a fornire numerosi altri benefici per la salute, smettere di fumare può far tornare la pressione sanguigna alla normalità.

Share