Placche gola

Placche gola Malattie

Le placche gola possono costituire un problema alquanto difficile da sopportare e nella maggior parte dei casi è necessario intervenire con una specifica cura antibiotica. Si parla di placche gola quando in prossimità delle tonsille si manifesta quest’infiammazione, che può essere di origine virale o batterica, con la comparsa di piccole vesciole bianco-grigiastre ricche di materiale purulento.

 

Cause placche gola

Sono quindi alquanto sporche e cattive, creano un forte dolore alla gola, diventa complicato poter deglutire in modo corretto e spesso sono anche accompagnate da febbre alta. Sono più i bambini a dover fare i conti con le placche gola, questo perché il loro sistema immunitario non è sviluppato al meglio ed è particolarmente esposto all’attacco di agenti patogeni. Le placche gola compaiono in genere sulle tonsille, ma possono riguardare anche il palato molle e l’ugola. Ovviamente però non sono solo i bambini ad essere affetti da tale patologia, può capitare che si tratti di un’infezione batterica, spesso dovuta allo Streptococco ed in questo caso le placche gola possono essere anche fortemente contagiose.

 

Cure placche gola

Quando le placche gola sono originate da un’infezione batterica è opportuno affidarsi agli antibiotici o agli antimicotici, nel caso in cui invece risultano essere la conseguenza di un virus, è importante non assumere alcun tipo di cura, l’infezione passerà da sola, al massimo si assumono degli antipiretici per far calare la febbre. Ci si può accorgere immediatamente di essere affetti da placche gola proprio a causa della febbre alta, non è insomma solo il mal di gola il problema, ma nel giro di pochissimo tempo la temperatura corporea tenderà ad elevarsi immediatamente, arrivando anche oltre il 38 gradi. Con la giusta cura le placche gola potranno sparire nel giro di una settimana.

Share