Panini al latte: modalità d’uso, calorie e valori nutrizionali

Panini al latte: modalità d'uso, calorie e valori nutrizionali Proprietà degli alimenti

I panini al latte sono quella tipologia di pane che solitamente riusciamo a trovare in panetteria e al supermercato, e che si presentano come bocconcini di pane morbido. Spesso vengono utilizzati in occasione di rinfreschi e buffet, proprio perché essendo molto morbidi danno luogo a due grossi vantaggi.

Punti di forza dei panini al latte

Da una parte si conservano per giorni e giorni senza indurirsi troppo, per cui mantengono inalterate le loro proprietà anche a distanza di tempo dal giorno di acquisto; e dall’altra, essendo per l’appunto molto morbidi, si prestano ottimamente ad ogni fascia di pubblico, quindi anche a bambini e anziani che per ovvie ragioni tendono a preferire delle varianti di pane più morbide.

Per la verità c’è poi un terzo punto di forza: il sapore. Il loro sapore delicato e dolciastro infatti li rende perfetti ad accogliere farciture dolci, quindi creme al cioccolato, marmellate, burro di arachidi e così via; ma si prestano molto bene anche a farciture salate a base di salse, formaggi spalmabili, mozzarella, affettati e quant’altro. Insomma, rispetto a tanti altri panini, quelli al latte sono senza ombra di dubbio i più versatili!

Calorie e valori nutrizionali dei panini al latte

Come per ogni tipo di pane, l’apporto calorico e di macronutrienti dei panini al latte varia sulla base degli ingredienti utilizzati in fase di lavorazione.

Sebbene sia comunque possibile qualche leggera variazione, la ricetta madre prevede latte, farina, lievito, zucchero e burro. Di conseguenza, per ogni 100 grammi di prodotto edibile, si può stimare un apporto calorico compreso tra le 295 e le 300 calorie (apportate per la gran parte dai carboidrati, e a seguire da grassi e proteine). In particolare, farina e zucchero sono fonte per eccellenza di carboidrati, mentre latte e burro apportano proteine e grassi.

E’ ovvio poi che il contenuto calorico risulta fortemente influenzato dalla farcitura, anche perché la Nutella o il prosciutto crudo, entrambi ottimi ingredienti per gustarsi un panino al latte come snack, hanno proprietà nutrizionali differenti.

Qui di seguito vi elenchiamo comunque i valori nutrizionali dei panini al latte (i valori si riferiscono a 100 grammi di prodotto edibile, che corrispondono più o meno a 3 panini).

  • Vitamina B1 – 0.22 mg
  • Vitamina B2 – 0.13 mg
  • Vitamina B3 – 1.8 mg
  • Vitamina A – 84 µg
  • Acqua – 33 g
  • Proteine – 9 g
  • Carboidrati – 48 g
  • zuccheri – 2.7 g
  • amido – 41.30 g
  • Grassi – 8.70 g
  • grassi saturi – 2 g
  • grassi monoinsaturi – 4 g
  • grassi polinsaturi – 8 g
  • Fibre – 1.9 g
  • Sodio – 46 mg
  • Calcio – 130 mg
  • Ferro – 1.7 mg
  • Fosforo – 130 mg
  • Potassio – 170 mg
Share