Controindicazioni luce pulsata, quali sono

Controindicazioni luce pulsata, quali sono Benessere

 

Sempre più di moda negli ultimi anni è la luce pulsata, una particolare tecnologia che viene comunemente utilizzata per la fotodepilazione ed il foto ringiovanimento. In poche parole si fa leva su una particolare lampada allo xeno che illumina la zona da trattare in maniera discontinua, per questo si parla di luce pulsata.

 

Effetti della luce pulsata

Ovviamente però è bene tenere in considerazione le controindicazioni luce pulsata, perché anche se si tratta di un metodo per la depilazione meno doloroso ed aggressivo, presenta lo stesso delle controindicazioni per la salute umana. Indubbiamente l’eliminazione dei peli avviene in maniera molto più semplice e rapida, non causando eccessivo dolore, ma molti consumatori hanno comunque riscontrato delle anomalie piuttosto significative, esistono quindi delle controindicazioni luce pulsata ed è bene conoscerle al meglio.

 

Quali controindicazioni luce pulsata

Innanzitutto la depilazione non può considerarsi definitiva, i peli continueranno a crescere anche se in maniera meno evidente. Attenzione poi al tipo di pelle, perché questo tipo di depilazione può essere adatta solo a chi presenta peli neri, marroni o al massimo biondo scuro. Chi invece si ritrova con peli molto chiari la depilazione con la luce pulsata non funziona. E’ fondamentale che ci sia un forte contrasto tra i peli e la pelle, anche solitamente chi ha una carnagione molto scura non può sottoporsi a questo tipo di depilazione. Le controindicazioni luce pulsata riguardano anche i tatuaggi, chi si ritrova con questi particolari simboli o ad esempio con i nei, non può sottoporsi a questo tipo di depilazione. Stessa situazione anche per chi fa uso di farmaci fotosensibilizzanti. Attenzione quindi a questo tipo di depilazione.

Share