Colazione americana

Colazione americana Dieta

La colazione americana sta sempre più prendendo piede anche in altre zone del mondo e soprattuto in Italia. Sempre più persone amano seguire le regole basilari per poter realizzare una colazione americana ad hoc, senza badare molto alla propria linea.

 

L’importanza della colazione

Sicuramente la colazione è considerata il pasto più importante della giornata, dovrebbe insomma essere abbondante e consentire all’organismo umano di avere tutte le energie necessarie per affrontare la giornata. Il problema però è che con la colazione americana si esagera un pochino con alimenti che non sono proprio gli ideali per chi ha qualche chilo di troppo e soffre di colesterolo alto.

 

La vera colazione americana

In cosa consiste questa colazione americana? La varietà e l’abbondanza sono gli elementi fondamentali, ciò significa che è possibile trovare latte, succhi di frutta, caffè, senza però trascurare delle bombe caloriche come uova, salsiccia e bacon rigorosamente fritti. Il marchio di fabbrica della vera colazione americana riguarda proprio cucinare le uova, solitamente strapazzate, arricchite con croccantissimo bacon oppure affiancate alla salsiccia. Si tratta di alimenti che solitamente nel nostro Paese consumiamo a pranzo o a cena, ma nella colazione americana sono assolutamente fondamentali. Spazio anche alle patate che vengono saltate in padella con una leggera spruzzatina di spezie. Si tende, però a mescolare il dolce ed il salato, dopo quindi queste portate ci si tuffa anche nel mondo dei pancakes, simili a delle crepes ma molto più sostanziosi, che solitamente vengono conditi con sciroppo d’acero, marmellata, zucchero a velo, cannella ed anche cioccolata. La colazione americana non è molto salutare, ma può essere assaggiata ogni tanto, giusto per provare qualcosa di diverso.

Share