Carboidrati complessi

Carboidrati complessi Dieta

I carboidrati complessi costituiscono un’importante fonte di energia per l’organismo umano. La loro composizione chimica è più articolata rispetto ai carboidrati sempici, infatti oltre all’unione di acqua e carbonio i carboidrati complessi sono originati anche dall’insieme di differenti molecole monosaccaridi. E’ per questo che si tende a parlare di polisaccaridi presenti neo carboidrati complessi, la cui origine può essere poi vegetale, animale o contenere amidi e fibre.

 

Perché preferire i carboidrati complessi?

Perché si tende a prediligere i carboidrati complessi rispetto a quelli semplici?La spiegazione è alquanto elmentare in quanto quelli complessi esigono un percorso più articolato per la digestione e quindi sono assorbiti in maniera molto più lenta dall’organismo permettendo un rilascio graduale di energia. Con i carboidrati semplici, i classici zuccheri, l’energia viene consumata al momento, ma costituiscono anche una minaccia sostanziosa per la forma fisica.

 

Alimenti contenenti carboidrati complessi

Quali sono gli alimenti che contengono i carboidrati complessi? I cereali ed i legumi sono quelle categorie alimentari che contengono in percentuali diverse amido, fibre e glicoceno. Spazio quindi a fagioli, piselli, patate ricchi di amido, mentre le fibre conteute nelle verdure, nei cereali, e nella frutta aiutano il corretto transito intestinale, infine non bisogna sottovalutare l’importanza del glicoceno, soprattutto per gli sportivi. Tra i carboidrati complessi infatti il glicoceno è la fonte energetica più importante, per questo gli sportivi devono assumere ottime quantità di tali carboidrati. Non è inoltre vero che assumere carboidrati complessi rovina la forma fisica, pane e pasta non devono mancare mai nella dieta quotidiana, chiaramente è opportuno non esagerar nelle porzioni e farsì che non venga associato ad un pasto un altro alimento ricco di carboidrati complessi.

Share