Alimenti che contrastano la ritenzione idrica

Alimenti che contrastano la ritenzione idrica  Dieta

La ritenzione idrica è un accumulo eccessivo di liquidi che si presenta solitamente nelle zone delle gambe e dei glutei. Si tratta dell’inestetismo più odiato dalle donne, quell’effetto buccia d’arancia che una volta comparso diventa quasi impossibile da eliminare. E’ bene sapere come sia innanzitutto l’alimentazione scorretta a causare questa ritenzione idrica, il classico fenomeno della cellulite.

 

Alimentazione sana ed attività fisica contro la ritenzione idrica

Esistono degli alimenti che contrastano la ritenzione idrica che possono aiutare ad eliminare tale problema o quanto meno cercare di limitarlo. Chiaramente si parte sempre dal presupposto che non manchi mai l’attività fisica settimanale, senza il corretto movimento risulterebbe più che vano seguire le varie diete dimagranti. In questo caso bisogna più che altro optare per alimenti che contrastano la ritenzione idrica e sicuramente i migliori sono quelli ricchi di fibre e soprattutto di acqua. Otre insomma a bere molto, per farsì che le scorie in ecceso siano eliminate, bisogna puntare anche su alimenti che abbiano un alto potere antiossidante. Ecco allora gli alimenti che contrastano la ritenzione idrica, quelli che possono contribuire a migliorare il brutto effetto a buccia d’arancia.

 

Alimenti contro la ritenzione idrica

Spazio alle verdure, meglio se crude, come carote, peperoni, finocchi, spinaci, cavolfiori; un aiuto arriva anche dagli alimenti definiti diuretici come asparagi, cetrioli, anguria e sedano. Tra la frutta gli alimenti che contrastano la ritenzione idrica sono i mirtilli, le more, il ribes, i lamponi, le fragole, le banane, il mango, le arance, le ciliege, la papaia, tutti frutti che hanno un potere antiossidante ed aiutano anche a migliorare la circolazione, per non parlare dei benefici apportati alla pelle. Basta quindi seguire una dieta equilibrata, evitando sale e grassi in eccesso e puntare su questi alimenti che contrastano la ritenzione idrica per notare sicuramente dei miglioramenti fisici.

Share