Tumore al cervello, una proteina salva le donne

Tumore al cervello, una proteina salva le donne Malattie

Il tumore al cervello è uno dei più temibili perché colpisce un organo fondamentale per la vita degli esseri umani. Purtroppo non esistono ancora cure che garantiscono l’effettiva guarigione dal tumore al cervello, in genere è proprio tale patologia ad essere la più mortale in assoluto e la scienza sta provando in tutti i modi a trovare una soluzione.

 

Studio sul tumore al cervello

Per quel che riguarda il tumore al cervello c’è stata una scoperta interessante alla Washington University di Saint Louis, nel Missouri che potrebbe indirizzare i vari ricercatori verso una strada nuova più che utile al fine di combattere al meglio tale patologia. Innanzitutto da questo studio americano è emerso come i tumori cerebrali colpiscano di più gli uomini che le donne. Si è cercato infatti di studiare molto più approfonditamente uno dei tumori più aggressivi, il glioblastoma, ed è emerso come questo tumore al cervello si sviluppi molto più velocemente negli uomini rispetto alle donne. Si è cercato di approfondire questo studio per poter dare una spiegazione importante ed è emerso che la differenza sostanziale è data da una proteina che salva le donne, mentre negli uomini spesso non è presente.

 

La proteina salva donne

I geni che contengono la formazione del tumore sono il neurofibromin, il p53 e il Rb, proprio quest’ultimo non tende spesso a svilupparsi nel tessuto cerebrale maschile e per questo c’è un’incidenza maggiore di tumore al cervello negli uomini. Ovviamente attraverso tale scoperta si può cercare una soluzione preventiva al problema, prima insomma che possa effettivamente svilupparsi e diventare mortale per molte persone.

Share