Quali sono le controindicazioni dell’Eutirox

images Quali sono le controindicazioni dellEutirox

Nulla di cui spaventarsi. I problemi alla tiroide sono ormai da moltissimi anni molto diffusi nel nostro Paese e al di fuori di esso. In quanti di voi, infatti, hanno scoperto di avere noduli o di soffrire di disfunzioni? Sicuramente in moltissimi. Non preoccupatevi. Grazie all’Eutirox la tiroide viene facilmente tenuta sotto controllo medico!

Cos’è e quali sono le controindicazioni dell’Eutirox?

La levotiroxina sodica, il principio attivo sintetico sostitutivo della dell’ormone T4, è il principio base dell’Eutirox, il celebre farmaco utilizzato in caso di ipotiroidismo e indicato per sopperire alla mancanza di tiroxina.
Grazie all’uso costante e quotidiano di Eutirox, i livelli del TSH, l’ormone che stimola la tiroide a produrre il suddetto T4, vengono ben regolarizzati.
A seconda del tipo di problema tiroideo sofferto, le dosi di Eutirox possono differire l’una dall’altra. I “tagli” di pillola disponibile sono infatti i seguenti (in mcg):  25, 50, 75, 100, 125, 150, 175 e 200.

Tutte le controindicazioni dell’Eutirox?

Dosi eccessive di Eutirox possono provocare tachicardia, tremori, dolore anginoso, crampi della muscolatura scheletrica, vampate di calore, diarrea, nausea, aritmie e insonnia. Inoltre, sempre a causa delle suddette dosi eccessive, può essere alterata, in modo grave e permanente, la funzionalità della tiroide. E’ noto come in molti credano che “la prescrizione autodidatta dell’Eutirox” possa avere effetti dimagranti. E’ spesso per questo motivo, e per seguire tale idiozia, che persone sane, non afflitte da problemi alla tiroide, diventano malate. Per i soggetti colpiti da infarto, angina pectoris, miocardite o insufficienza cardiaca, l’uso di Eutirox può assumere contorni ancora più seri.

Consulta dunque il tuo medico per scoprire tutte le controindicazioni dell’Eutirox e non esulare dalle precise prescrizioni della dose di farmaco da assumere.

Ti è piaciuto l'articolo?

  • Si, mi piace! --------------------->
  • No, non sono d'accordo perchè... -->
Loading Facebook Comments ...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>