Proteinuria: proteine nelle urine

1x1.trans Proteinuria: proteine nelle urine

Le proteine nelle urine in condizioni normali sono rappresentate per il 25 % da proteine plasmatiche (albumina, immunoglobuline, mucoproteine, enzimi, ormoni) e per il 75% da proteine renali (glicoproteina di Tamm-Horsfall, urochinasi, IgA secretorie). In condizioni fisiologiche, vengono eliminate con le urine quantità ridotte di proteine (40-150 mg/24 h). Un incremento delle proteine nelle urine, nella maggior parte dei casi, è dovuto ad una maggiore permeabilità del glomerulo renale. L’aumento della permeabilità delle membrane endoteliali dei vasi glomerulari, fa si che una parte delle proteine plasmatiche passi nell’ultrafiltrato e, non potendo essere riassorbita nei tubuli, si ritrova nell’urina.

Cosa determina una cospicua presenza di proteine nelle urine

In varie condizioni patologiche che riguardano il rene (variazione della struttura della membrana basale), si ha in un primo momento una proteinuria glomerulare selettiva, e successivamente la presenza delle proteine nelle urine diviene non selettiva, caratterizzata dalla comparsa di proteine con peso molecolare più elevato. Generalmente i sintomi sono edema con gonfiore delle gambe o del corpo, sangue nelle urine (ematuria) o pus (piuria), anche se si sono riscontrati molti casi in cui i pazienti con proteinuria non avevano sintomi. Un’elevata presenza delle proteine nelle urine può essere determinata da:

  • flusso eccessivo di proteine con basso peso molecolare
  • danno della membrana glomerulare (glomerulonefriti)
  • alterazione del riassorbimento tubulare
  • proteine renali provenienti dalla distruzione del tessuto renale

Come si scopre la presenza delle proteine nelle urine?

Attraverso un esame delle urine, in particolare mediante la raccolta delle urine delle 24 ore, è possibile misurare l’entità dell’escrezione di proteine; in pazienti con forme gravi di malattia dei glomeruli, l’escrezione di proteine è spesso superiore ai 3 g/di. Solitamente gli esami delle urine programmati sono tre, perchè talvolta vi può essere solamente una proteinuria transitoria. La cospicua presenza delle proteine nelle urine può essere accompagnata dalla cosidetta sindrome nefrosica, caratterizzata da stato anasarcale, ipoalbuminemia, lipiduria, dislipidemia, ipercoagulabilità.

 

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *