Le WBC o globuli bianchi alti in gravidanza

WBC o globuli bianchi alti in gravidanza Le WBC o globuli bianchi alti in gravidanza

Può capitare talvolta, e neanche troppo di rado, che tra gli esami effettuati sotto forma di analisi del sangue compaiano WBC o globuli bianchi alti in gravidanza. Per l’esattezza, ci teniamo a precisare, le WBC sono cellule ematiche che la maggior parte di voi conoscerà anche con il nome di leucociti. Esse sono atte alla difesa dell’organismo il quale, quotidianamente, è attaccato da virus, batteri, miceti e disturbi di ogni tipo, ed aumentano significativamente di numero ogni qualvolta ci sia un’infezione in corso (i valori normali nella donna oscillano tra le 4.000 e le 7.000 unità per mm3). Qualora, però, si evidenzino nelle analisi del sangue WBC o globuli alti in gravidanza, non allarmatevi: non ci troviamo infatti necessariamente di fronte a una patologia di seria entità. I leucociti, del resto, aumentano nel suddetto periodo in maniera del tutto automatica!
Vediamo dunque, di seguito, cosa fare in caso di WBC o globuli bianchi alti in gravidanza!

Se si hanno WBC o globuli bianchi alti in gravidanza

Se dopo aver ritirato i referti delle vostre analisi del sangue, vi rendete conto di essere di fronte a un caso di WBC o globuli bianchi alti in gravidanza, mantenete la calma! Come abbiamo poc’anzi specificato, infatti, nel periodo gestazionale, i leucociti possono aumentare spontaneamente e non a causa di un’infezione in corso.
La prima cosa da fare, ad ogni modo, in caso di WBC o globuli bianchi alti in gravidanza, è sottoporre le proprie analisi del sangue al medico o al ginecologo curante. Egli, certamente, saprà spiegarvi che nel delicato periodo che state attraversando, i leucociti aumentano di numero per fronteggiare una situazione in cui il corpo ha bisogno di protezione maggiore e di difese immunitarie più efficienti.
E’ per queste ragioni, dunque, che avere le WBC o globuli bianchi alti in gravidanza è cosa naturale e del tutto fisiologica!

Non spaventatevi se avete WBC o globuli bianchi alti in gravidanza!

Non spaventatevi, dunque, se avete WBC o globuli bianchi alti in gravidanza! Voi e il vostro bambino, infatti, state senza dubbio benissimo!
Non è escluso, ovviamente, che il vostro ginecologo desideri sottoporvi a un esame più approfondito, ma generalmente tale prassi viene tralasciata poiché, come nel caso di mestruazioni e di alcune altre fasi nella vita di una donna, le WBC o globuli bianchi alti in gravidanza sono cosa del tutto normale!
Nel caso poi che un’uricultura o un secondo esame del sangue rilevino un’infezione in corso, il medico saprà certamente consigliarvi per il meglio.

Ti è piaciuto l'articolo?

  • Si, mi piace! --------------------->
  • No, non sono d'accordo perchè... -->
Loading Facebook Comments ...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>