Il lievito di birra per la pelle

Il lievito di birra per la pelle News e curiosità

Sono ancora in molti, purtroppo, quelli che non sanno che il lievito di birra, proprio quello usato comunemente per la lievitazione del pane e della pizza, è un ottimo rimedio per la bellezza del nostro corpo. In particolare, usare il lievito di birra per la pelle, per le unghie e per i capelli, rappresenta la soluzione ideale per garantire alle parti sopra elencate vigore e benessere.
A tal proposito, ci concentreremo in questo articolo su quelli che sono gli usi migliori del lievito di birra per la pelle.

Usare il lievito di birra per la pelle

In fatto di bellezza, usare il lievito di birra per la pelle può rappresentare un’ottima soluzione per chi presenta un epidermide grasso, misto o impuro. Tale alimento, infatti, dalle notevoli proprietà depurative, è in grado di eliminare batteri e impurità in eccesso, responsabili di brufoli, punti neri e lucidità. E’ dunque assolutamente consigliato utilizzare lievito di birra per la pelle colpita dall’acne, in quanto essa trarrà grandi benefici dalla proprietà disinfiammante del lievito stesso.
Ma come assumere il lievito di birra? E in che modo favorire la bellezza della pelle?

Come assumere lievito di birra per la pelle

Il lievito di birra per la pelle può essere assunto tramite la preparazione di maschere di bellezza. Mescolate un cucchiaino di lievito di birra in polvere con dello yogurt naturale e distribuite quanto ottenuto sul viso, concentrandovi principalmente sulle zone che risultano più untuose (generalmente le guance e la cosiddetta zona T). Lasciate riposare per 10-15 minuti ed eliminate il tutto con una spugnetta bagnata in acqua calda. Stendete un filo di crema idratante e il gioco è fatto.
E’ infine utile usare il lievito di birra per la pelle delle mani. Mettetele a bagno in una bacinella con 1 cucchiaino di lievito di birra e del latte e lasciate in ammollo per un quarto d’ora.

Share