Gelato, se lo mangi a colazione il tuo cervello si sveglia più reattivo!

Gelato, se lo mangi a colazione il tuo cervello si sveglia più reattivo! Benessere

Mangiare gelato a colazione potrebbe sembrare qualcosa di francamente improponibile. E invece sembra proprio che prendere questa strana abitudine finisca col favorire la salute cerebrale: a quanto pare, infatti, mangiare gelato a colazione aiuterebbe il cervello a risultare più scattante e reattivo, a migliorare la capacità di rielaborare informazioni e, in poche parole, a rendersi più “intelligente” del solito. O almeno nell’immediato.

Uno studio condotto da Yoshihiko Koga presso l’Università di Tokyo, riportato dal quotidiano The Independent, è riuscito proprio a dimostrare questa cosa. Gli studiosi giapponesi hanno testato l’effetto che tre cucchiai di gelato consumati a colazione potessero produrre sulla mente. In pratica, i volontari che hanno deciso di sottoporsi a questo progetto di ricerca hanno dapprima mangiato gelato a colazione e successivamente si sono cimentati con una serie di test mentali al computer.

Il risultato? Quello che ne è venuto fuori è che dopo il gelato, i partecipanti sono risultati essere più svegli, reattivi e veloci nel portare a termine i problemi che gli venivano sottoposti.

Tuttavia, per verificare che l’effetto del gelato non fosse dovuto semplicemente all’effetto freddo dato dall’alimento (visto che il freddo si sa che “dà la sveglia” alla persona), Yoshihiko Koga ha ripetuto l’esperimento anche dando dell’acqua gelata ai volontari: in questo caso però i risultati partoriti sul fronte dei test sono risultati piuttosto differenti.

Insomma, il fatto che dopo qualche cucchiaio di gelato ci siano stati risultati incredibili nei test di intelligenza, non può dar modo di pensare che in effetti questo alimento, se consumato al mattino, dia al cervello una vera e propria spinta in termini di reattività e di rielaborazione delle informazioni.

Share