Esame psa, che cos’è?

Esame psa, che cos'è? Esami

 

L’esame psa è molto importante per scoprire lo stato di salute della prostata. Si tratta quindi di un esame da effettuare esclusivamente sugli uomini e c’è anche uno standard d’età da tener in considerazione. Quest’esame psa infatti è prescritto per coloro che possono avere patologie alla prostata, soprattutto per chi ha dovuto fare i conti con un tumore in tale zona.

 

In cosa consiste l’esame psa

 

E’ un esame utile per mantenere sotto controllo tale malattia, ma è ovviamente importante anche per coloro che hanno intenzione di controllare lo stato di salute della prostata. In genere lo si richiede dopo i cinquant’anni d’età, nel caso in cui però sussistono in famiglia casi di patologia a tale organo, anche in età più giovane può essere effettuato un esame psa. Il dosaggio di psa, definito antigene prostatico specifico, è un normale test effettuato con il prelievo del sangue, nulla quindi di assolutamente particolare o doloroso.

 

Prepararsi all’esame psa

E’ opportuno però seguire una sorta di preparazione prima di sottoporsi ad un esame psa. Innanzitutto se si ha un’infezione delle vie urinarie in corso, non bisogna assolutamente sottoporsi a questo tipo di analisi, i valori dello psa potrebbero infatti essere errati. Un altro consiglio importante riguarda il non aver svolto un’intensa attività fisica o sessuale 48 ore prima dell’esame psa. Sono infatti situazioni che innalzano notevolmente il valore dello psa nel sangue, quindi la valutazione finale non sarà mai effettivamente corretta. Infine determinati farmaci o prodotti di erboristeria possono mascherare i livelli alterati di psa, quindi è sempre opportuno avvertire il medico prima di sottoporsi a quest’esame psa.

Share