Dolore ai testicoli

dolore ai testicoli Dolore ai testicoli

 

Molto spesso gli uomini possono soffrire di dolore ai testicoli. Questo fastido può provenire da situazioni preoccupanti oppure da semplici piccole lesioni. Molto dipende da come si manifesta il dolore ai testicoli. Se si tratta insomma di un dolore provocato da una leggera lesione non c’è sicuramente da preoccuparsi.

Quando preoccuparsi

Quand’è che invece il dolore ai testicoli può essere il sintomo di qualche patologia? Innanzitutto bisogna dire che il tumore ai testicoli non provoca alcun dolore, quindi questa è la prima ipotesi da dover escludere, in modo da non destare troppa preoccupazione. Solitamente questo dolore ai testicoli è accompagnato da un forte fastidio nella zona bassa dell’addome. Vediamo nel dettaglio quali sono le probabili malattie o infezioni che possono provocare questo fastidiosissimo dolore ai testicoli.

Problemi ai testicoli, quali infezioni?

Principalmente si tratta di lesioni, infiammazioni o torsione, molto comune tra i ragazzi tra i 10 e i 20 anni. Le infezioni possono essere causate da epididimite, infiammazione del tubo attraverso il quale gli spermatozoi lasciano il testicolo, oppure da orchite, infiamamzione di uno dei due testicoli dovute a batteri o virus degli orecchioni. E’ però anche il fluido presente nei testicoli che molto spesso può causare un gonfiore che provoca non poco fastidio. Sono diversi i tipi di raccolta di liquido nei testicoli: varicocele, allargamento delle vene che portano il sangue ai testicoli; spermatocele, fluido nell’epididimo che forma una cisti e spesso contiene cellule spermatiche morte; idrocele, fluido all’interno dello scroto. Tutte situazioni insomma che provocano dolore ai testicoli. Ovviamente la prima cosa da fare è contattare un medico che poi potrà provvedere alla cura esatta. A volte può aiutare ad allievare il dolore ai testicoli anche una semplice borsa del ghiaccio sullo scroto. In altri casi si opta per antidolorifici, antibiotici o addirittuta per un intervento chirurgico.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>