Come prevenire il diabete

Come prevenire il diabete Malattie

Secondo una ricerca giunta direttamente da Boston, prevenire il diabete è assolutamente possibile! Basterebbero infatti una vita il meno sedentaria possibile e un’alimentazione quanto più corretta ed equilibrata per contrastare la diffusione di una malattia cronica di cui, solo in Italia, soffrono più di 3 milioni di persone (quasi 300 milioni nel Mondo!!!).

Mangiare troppo fa male. Lo sapevamo già. E oltre a causare obesità e disfunzioni di vario genere, nutrirsi in maniera scorretta, prediligendo grassi, zuccheri e carboidrati a proteine e vitamine, ci fa ammalare di diabete. Anche uno stile di vita poco attento allo sport e al movimento, fatto di sedentarietà e pigrizia, però, è a quanto pare tra le prime cause di diffusione di una patologia molto seria e purtroppo decisamente debilitante.

Proprio sull’attività fisica e sul movimento costante si basa, dunque, la ricerca americana svolta in merito a come prevenire il diabete! Continuate a leggere di seguito per avere tutte le informazioni del caso!

Come prevenire il diabete con l’attività fisica!

Praticare quotidianamente la giusta dose di attività fisica sembrerebbe essere in grado di prevenire il diabete, sia quello di tipo I, che quello di tipo II. Lo sport, infatti, permetterebbe ai livelli della glicemia di scendere e di mantenersi costanti nel tempo (ricordiamo, del resto, che tra le prime conseguenze del diabete c’è l’impossibilità da parte dell’organismo di controllare i valori dei livelli di zucchero nel sangue). Ovviamente, è sempre consigliabile consultarsi col medico prima di decidere la tipologia di sport a cui dedicarsi e la quantità giornaliera a cui attenersi (in alcuni diabetici, infatti, l’attività fisica potrebbe causare ipoglicemia).

Ma quali sono stati esattamente i risultati della ricerca americana in merito a come prevenire il diabete? Su quali novità essa si basa per la precisione?

I risultati di una ricerca americana: prevenire il diabete con pesi e pesetti

A differenza di quanto sostenuto finora (prevenire cioè il diabete con un’attività fisica basata sulla resistenza), la ricerca condotta dagli scienziati della Harvard School of Public Health di Boston vede la possibilità di trarre notevoli benefici anche da un movimento diverso da quello aerobico: alzare pesi avvalendosi dell’aiuto di manubri e bilancieri alzerebbe infatti la possibilità di prevenire il diabete del 34%. Tenendo sotto controllo per ben 18 anni oltre 32 mila uomini, i ricercatori sono arrivati alla conclusione che coloro che si sono esercitati per almeno 150 minuti a settimana hanno quasi dimezzato il rischio di ammalarsi. Ovviamente, per prevenire il diabete sarebbe ideale sfruttare una combinazione di entrambe le tipologie di attività fisica. Combinando la giusta dose di attività aerobica e di attività anaerobica, infatti, si abbasserebbe la diffusione della malattia di quasi il 60%!!! Se a ciò aggiungiamo infine una corretta alimentazione, capirete da voi che le possibilità di prevenire il diabete arrivano a picchi davvero molto alti!

Share