Cause pressione minima alta

pressione minima alta

 

La pressione sanguigna è la forza necessaria che il cuore utilizza nel portare il sangue alle varie arterie. Se queste tendono a restringersi per qualsiasi situazione, inevitabilmente la pressione arteriosa tenderà ad aumentare. Il cuore infatti dovrà impiegare uno sforzo maggiore per superare il restringimento o l’ostacolo che il sangue incontra nelle arterie. E’ preoccupante quindi quando la pressione minima o massima è alta, in questo caso si parla di ipertensione ed è possibile avere numerosi sintomi.

Cause pressione minima alta

Le cause della pressione minima alta sono dovute principalmente a fattori di stress o alimentari, capita raramente che la pressione aumenti a causa di una malattia.Quando la pressione minima alta si presenta nel nostro organismo la prima cosa da fare è capire se di fondo ci possono essere problemi renali o diabetici, in questo caso si parla di ipertensione arteriosa secondaria. Quando però le cause della pressione minima alta non sono del tutto spiegabili e comprensibili si parla di ipertensione arteriosa essenziale. Proprio quest’ultima è quella più diffusa tra gli uomini e non ci sono molti sintomi che riescono a far capire che si soffre di pressione minima alta. Ecco perché è consigliabile misurarsi la pressione in modo molto frequente, soprattutto con l’avanzare dell’età e se si è soggetti ad obesità o ad un forte periodo di stress.

Rimedi

E’ di solito soprattutto l’alimentazione scorretta che determina le principali cause della pressione minima alta, in questo caso la prevenzione diventa importante e provare quindi a mangiare in modo sano, evitando il più possiibile cibi salati. Anche però il fumo o lo stress possono provocare una pressione minima alta, se si tratta quindi di un periodo piuttosto nervoso è probabile avere tali problemi. E’ consigliabile oltre ad una sana alimentazione e a smettere di fumare, anche dedicarsi all’attività fisica che mantiene sotto controllo i valori della pressione.

22 Comments

  1. alfredo 6 ottobre 2012
  • alfredo 6 ottobre 2012
  • Stefano 29 ottobre 2012
  • stefano casalini 5 novembre 2012
    • Redazione 7 novembre 2012
  • ferrante annamaria 10 novembre 2012
    • Redazione 10 novembre 2012
    • lara sturba 24 dicembre 2012
  • sergio 16 novembre 2012
    • Redazione 23 novembre 2012
      • sergio 25 novembre 2012
  • francesco 27 novembre 2012
    • lara sturba 24 dicembre 2012
    • Luigi 23 gennaio 2013
      • carrano maria 25 marzo 2013
      • daniele 6 maggio 2013
  • Franco 18 febbraio 2013
  • Franco 18 febbraio 2013
  • Silvano 2 aprile 2013
  • annamaria 13 maggio 2013
  • davide 11 dicembre 2015
  • massimo 28 gennaio 2016
  • Leave a Reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *